WSBK: Marco Melandri vince Gara2 a Portimao. Yamaha saluta la Superbike con una doppietta e Carlos Checa conferma il 2012 con Althea


Forse è un segno del destino, ma proprio l'ultima gara della Superbike porta alla vittoria Marco Melandri davanti a Eugene Laverty, ovvero i due piloti, Yamaha Racing, squadra all'ultima gara prima del ritiro voluto dalla stessa casa di Iwata. Marco e Eugene hanno messo su una bella lotta dal significato forte, perdere una realtà così bella e soprattutto vincente sembra quasi un passo falso per il brand e per il motociclismo in generale.

Jonathan Rea chiude a podio anche Gara2, Mentre Carlos Checa non ha voluto strafare come in Gara1 e si è accontentato della quarta piazza. Sylvain Guintoli è quinto, poi Camier, Biaggi, Lascorz, Badovini e Berger. Il debuttante Davide Giugliano si è classificato 12°, una gara più che buona per un novellino come lui partito dalla quarta fila.

In ottica campionato, oltre alla conferma di Laverty in Aprilia, si attendeva la decisione di Carlos Checa per la prossima stagione. Sul tavolo un rinnovo con Althea e un nuovo contratto con BMW Motorrad da un sacco di soldi. Alla fine di Gara2, Genesio Bevilacqua conferma che l'accordo è stato chiuso, e il campione del mondo correrà ancora con la squadra Althea, che a sua volta riceverà ancora supporto ufficiale da parte di Ducati

Si conclude così il mondiale Superbike, che saluta il 2011 con questa classifica finale: Carlos Checa 505 punti, Marco Melandri 395, Max Biaggi 303, Eugene Laverty 303 e Leon Haslam224. Non possiamo che toglierci il cappello di fronte al vincitore di quest'anno, e ringraziare ancora per le emozioni che ci hanno regalato.

1. Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 38'11.326
2. Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team) Yamaha YZF R1 38'12.401
3. Jonathan Rea (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 38'12.689
4. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 38'13.974
5. Sylvain Guintoli (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38'14.681
6. Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'16.035
7. Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 38'17.840
8. Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 38'25.767
9. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 38'30.454
10. Maxime Berger (Supersonic Racing Team) Ducati 1098R 38'36.853
11. Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) Aprilia RSV4 Factory 38'37.726
12. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 38'37.972
13. Jakub Smrz (Team Effenbert-Liberty Racing) Ducati 1098R 38'38.289
14. Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) Suzuki GSX-R1000 38'41.535
15. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 38'42.277
16. Troy Corser (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 38'42.383
17. Karl Muggeridge (Castrol Honda) Honda CBR1000RR 39'09.267
18. Joshua Waters (Yoshimura Suzuki Racing Team) Suzuki GSX-R1000 39'09.903
19. Javier Fores (BMW Motorrad Italia SBK Team) BMW S1000 RR 39'15.337
20. Mark Aitchison (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 39'15.723
RT. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team Superbike) Kawasaki ZX-10R 30'14.414
RT. Santiago Barragan (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 16'23.513

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: