Lorenzo lascia Dainese per Alpinestars?

dainese: rossi presidente onorario agv

Con ogni probabilità, Jorge Lorenzo lascerà alla fine di quest'anno lo sponsor Dainese (il produttore italiano che finora gli ha fornito tute, guanti, stivali, ecc...), per correre nel 2011 con Alpinestars, altro storico marchio di abbigliamento tecnico che supporta grandi top rider del calibro di Casey Stoner, Dani Pedrosa e Nicky Hayden. Jorge (il cui contratto sarebbe comunque scaduto alla fine del 2010), ha deciso di cambiar marca senza avere, a quanto pare, alcuna rimostranza di carattere tecnico verso il suo attuale fornitore. Il perchè, allora, va ricercato altrove.

Dainese è una società per azioni, il cui socio fondatore, Lino Dainese, è anche caro amico di Valentino Rossi. Nel 2007 Dainese ha rilevato dalla società belga Imag (che l'aveva in precedenza acquistata nel 2002) la leggendaria AGV, che a sua volta fornisce i caschi al 9 volte campione di Tavullia. Ai tempi, fu lo stesso Dottore a "suggerire" a Dainese la trattativa, partecipando all'operzione e rilevando un pacchetto di azioni importante. Tant'è che, un anno più tardi, Lino Dainese propose a Rossi di pagargli una parte del suo contratto in titoli azionari di AGV (di cui Valentino è stato nominato presidente onoriario).

Dainese è legata a Jorge Lorenzo sin dai tempi della sua militanza nella classe 250, restando sino a oggi il suo fornitore ufficiale. In particolare, Jorge è stato coinvolto nello sviluppo e nel perfezionamento delle tute "D-Air" dotate di airbag, e il rapporto tra il reparto corse e quello tecnico è sempre stato eccellente. Quel che stupisce è come mai, a tutt'oggi, Dainese non abbia "sfruttato" il titolo di Campione del Mondo MotoGP vinto quest'anno da Jorge per campagne pubblicitarie o attività promozionali.

Il 2011 sarà un anno molto difficile per Lorenzo, chiamato a riconfermarsi sul tetto più alto dell'universo motociclistico. Lui ama dedicarsi alla moto e azzannare la pista al meglio delle sue capacità e quindi non vuole che altri fattori esterni possano distrarlo e minare la sua concentrazione. Per siffatto motivo il maiorchino non rinnoverà con Dainese (in parte di proprietà di suo ex compagno di squadra Valentino Rossi), e si unirà a Alpinestars, marchio noto nel trattare equamente tutti i piloti con i migliori materiali e la massima attenzione.

via | MotoCuatro

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: