Novità KTM 2011: all'Intermot con 125 Duke, RC8R Track e 990 SM-T ABS

KTM 125 Duke

La vera novità è solo una, in realtà, e KTM ha scelto il salone di Colonia per presentarle quella che si può definire come la prima world bike europea, sviluppata in collaborazione con Bajaj e pronta ad entrare nel mercato di tre diversi continenti. La 125 Duke ormai l'abbiamo analizzata nel minimo dettaglio, ma vale la pena osservarla nelle foto ad alta risoluzione.

La novità che realmente ci colpisce è la grande quantità di accessori Powerparts (video dopo il "continua") che KTM mette a disposizione dei giovinastri assetati di prestazioni (che il monocilindrico da 15CV difficilmente riesce a dare nella configurazione di serie). Dai più banali decals fino alla forcella WP e l'unghia coprisella, passando per una marea di altri particolari.

Oltre alla piccola, la casa di Mattighofen porta a Colonia una versione speciale della propria sportiva, la RC8R Track, segue le orme della Aprilia RSV4 Superbike Replica, proponendo uno step ad uso esclusivo pista con 180CV e 123Nm di coppia massima, per un peso a secco di certo inferiore ai 182kg dichiarati per la versione stradale.

KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM RC8R Track
KTM RC8R Track
KTM RC8R Track
KTM RC8R Track

Last but not least, un aggiornamento per la 990 SM-T, che riceve la frenata ABS ad un prezzo non ancora dichiarato. Le prestazioni della motardona turistica austriaca rimangono le medesime, con 115CV di potenza massima espressi dal bicilindrico LC8 da 1000cc, per 193kg di peso. Nessun aggiornamento estetico, inoltre, verrà effettuato su questa moto e sul resto della gamma.

KTM 990 SM-T ABS
KTM 990 SM-T ABS
KTM 990 SM-T ABS
KTM RC8R Track
KTM RC8R Track
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke
KTM 125 Duke

via | Hellforleather

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO