MotoGP: Lorenzo out al Sachsenring, in dubbio Laguna Seca

Il Campione del Mondo torna a Barcellona per operarsi dopo la caduta nelle FP2 per il GP di Germania. Incerta la sua presenza a Laguna Seca domenica prossima.

MotoGP 2013 - Prove libere Sachsenring

Alla fine è arrivata anche la conferma ufficiale della squadra: il pilota del team Yamaha Factory Racing Jorge Lorenzo non parteciperà questo fine settimana al GP di Germania a seguito dell'incidente ad alta velocità di questo pomeriggio nella seconda sessione di prove libere della giornata. Il Campione del Mondo, che era stato il pilota più veloce nel turno del mattino, si è infortunato alla stessa spalla sottoposta ad intervento chirurgico appena due settimane dopo lo sfortunato incidente ad Assen, e si sta recando nella natìa Spagna dove verranno valutate le sue condizioni e - con ogni probabilità nella giornata di domani - si procederà ad una nuova operazione.

Yamaha Factory Racing ha inoltre formalizzato il ritiro del maiorchino dal GP di Germania. Questa la breve dichiarazione di Jorge Lorenzo rilasciata a corredo del comunicato:

"Ho deciso di tornare a casa e recuperare dopo l'incidente di oggi al Sachsenring. Preferisco concentrarmi sull'operazione chirurgia per fissare la piastra che, purtroppo, si è piegata nell'incidente. Cercherò di recuperare e di tornare al più presto possibile. "

Lorenzo è caduto nelle primissime battute delle FP2, al suo quarto giro, dopo che nel giro precedente aveva firmato un 1:22.252 che gli è valso comunque il quarto posto nella sessione, a +0.222 dall' 1'22.030 con cui il pilota di casa Stefan Bradl (LCR Honda) si è aggiudicato la sessione. Lorenzo inteoria avrebbe potuto migliorare molto, visto che in mattinata aveva fermato i cronometri sull' 1'22.047.

MotoGP: Lorenzo torna in Spagna per farsi operare

MotoGP 2013 - Prove libere Sachsenring

Il Campione del Mondo in carica della MotoGP Jorge Lorenzo non parteciperà al GP di Germania di domenica. La notizia non è ancora ufficiale ma è data ormai per certa dopo che il pilota spagnolo, vittima di un high-side nel secondo turno di prove libere del Sachsenring, ha lasciato il circuito tedesco per tornare in Spagna e sottoporsi a un nuovo intervento chirurgico alla spalla sinistra con la stessa equipe medica che lo aveva operato dopo l'incidente di Assen.

Nell'incidente di questo pomeriggio Lorenzo ha piegato la placca di titanio applicata sulla sua clavicola sinistra dopo il crash in Olanda, ed in serata sarà all'ospedale di Barcellona dove tornarà di nuovo sotto i ferri per sistemare il problema. Ad ogni modo, lo staff medico eseguirà ulteriori controlli una volta che il Campione del Mondo sarà atterrato in Spagna, e una decisione precisa e definitiva in merito alla migliore linea di azione possibile verrà presa solo dopo tali controlli.

A questo punto appare molto difficile ipotizzare la sua presenza per il round di Laguna Seca, che avrà luogo già il prossimo fine settimana. Nel caso di forfait a Laguna Seca, Lorenzo avrebbe un intero mese a disposizione per recuperare prima del round successivo ad Indianapolis, in programma il 18 Agosto.

MotoGP: Lorenzo in forte dubbio per il GP di Germania dopo la caduta


L’incidente di Jorge Lorenzo nelle prime battute del secondo turno di libere per il GP di Germania - ottavo round del Motomondiale 2013 - è stato senza dubbio il momento più importante della sessione. Lo spagnolo, caduto durante il suo quarto giro veloce nel pomeriggio del Sachsenring, ha perso il controllo della sua Yamaha YZR-M1 in uscita dalla Curva 10, e l’atterraggio conseguente all’high-side si è verificato proprio sulla già malconcia spalla sinistra, infortunata ad Assen e poi sottoposta a intervento chirurgico a Barcellona con conseguente inserimento di una placca di titanio e otto viti.

I primi esami svolti presso la Clinica Mobile hanno confermato che la placca sulla clavicola si è piegata, anche se le otto viti non hanno risentito della caduta. Lorenzo si sta sottoponendo ad ulteriori controlli nel centro medico del circuito, tra cui una radiografia, e saranno necessarie almeno 24/48 ore di riposo prima di un eventuale ulteriore operazione chirurgica volta a correggere il difetto della placca. I medici comunque stanno ancora valutando la possibilità di ricorrere a questa opzione, che sarà percorsa compatibilmente con la situazione di sofferenza del pilota maiorchino.

Le prime indicazioni comunque sembrebbero suggerire che il Campione del Mondo non potrà partecipare alla gara di questo fine settimana - e forse anche a quella successiva di Laguna Seca - ma la conferma definitiva arriverà solo dal team Yamaha Factory Racing nel tardo pomeriggio di oggi. Visto quello che lo spirito combattivo di Lorenzo ci ha mostrato di saper fare ad Assen, non ci resta che attendere una comunicazione ufficiale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: