MotoGP: Morbidelli rinnova con Petronas Yamaha

Il 25enne pilota romano prolunga di altri 2 anni la collaborazione in MotoGP con la sua attuale squadra, aspettando Valentino Rossi

Il team Petronas SRT Yamaha Racing ha annunciato oggi il rinnovo del contratto con l'italiano Franco Morbidelli, che resterà quindi in forza alla squadra "satellite" di Yamaha in MotoGP anche per le stagioni sportive 2021 e 2022.

Il 25enne pilota romano, ex-iridato in Moto2, ha debuttato in MotoGP nel 2018 con Honda e l'anno scorso si è trasferito nell'allora neonato team Petronas SRT Yamaha raccogliendo buoni riscontri, offuscati però dall'esplosione del compagno di squadra Fabio Quartararo. Con il francese che ha già annunciato il suo passaggio al team ufficiale Yamaha per il prossimo anno, il "Morbido" dovrebbe quindi ritrovarsi in squadra il suo "mentore" Valentino Rossi, che dovrebbe compiere il percorso inverso rispetto al fenomeno di Nizza (aspettando l'ufficialità, il condizionale resta d'obbligo).


Nell'attesa di riprendere l'attività in pista questo weekend a Jerez de La Frontera (primo round stagionale della MotoGP 2020 dopo l'emergenza Covid-19), Morbidelli ha così commentato il prolungamento del contratto:

"Sono molto contento di rinnovare con il Petronas Sepang Racing Team visto che l'anno scorso abbiamo trascorso una bellissima stagione insieme, lavorando con grande impegno per raggiungere il successo. Penso che sia importante per me continuare con lo stesso team, la stessa moto e lo stesso ambiente, dato che è fantastico lavorare con loro: facciamo tutti bene insieme ed è anche molto divertente lavorare con questi uomini."

"Voglio ringraziare il team per questa opportunità perché per me è un grande onore guidare per loro. Lavorerò sodo per raggiungere risultati ancora migliori, superiori persino a quelli ottenuti nel nostro primo anno insieme. Non vedo l'ora di tornare a correre per mostrare il nostro potenziale e sono felice di avere la possibilità di continuare a fare ciò che amo con una squadra che adoro."

Da parte sua, il boss del ricchissimo team malese Razlan Razali ha espresso grande soddisfazione per l'accordo raggiunto con il pilota italiano:

"Siamo lieti di confermare che 'Franky' continuerà a correre con noi anche il prossimo anno. È un pilota di grande talento e una grande risorsa per la squadra, ci aiuterà a crescere ancora dopo la nostra stagione di debutto. 'Franky' è sempre stato nei nostri piani per il futuro, quindi averlo in squadra nel 2021 e 2022 sarà un grande vantaggio sia per noi che per lui."

"Franco ha il potenziale per raggiungere il gradino più alto del podio e questo è un obiettivo per cui tutti noi lavoreremo sodo. Abbiamo totale fiducia in lui, anche prima dell'inizio di questa stagione. Pensiamo che 'Franky' abbia le carte in regola per essere competitivo già da Jerez e sappiamo che nei prossimi anni crescerà e maturerà in tutte le aree, dando stabilità e competitività ella squadra. E ora non vediamo l'ora di tornare in pista!"

  • shares
  • Mail