Seat entra nel mondo delle due ruote con uno scooter elettrico

Seat, per presentare il primo scooter, sceglie Barcellona, non solo perché è la città europea con più motocicli pro capite, ma anche perché collaborerà con un costruttore di moto elettriche con sede proprio a Barcellona, Silence.

seat-scooter-elettrico

E proprio mentre a Milano si sta svolgendo EICMA 2019, il più importante Salone riguardante le due ruote, Seat decide di entrare nel mondo degli scooter con un veicolo 100% elettrico.

La presentazione sarà il 19 novembre prossimo, durante lo Smart City Expo World Congress di Barcellona. Lo scooter del brand appartenente al Gruppo Volkswagen fa parte della strategia di conversione della gamma all'elettrico e va ad aggiungersi alle numerose soluzioni atte a migliorare la mobilità urbana. Seat già durante la scorsa edizione dello Smart City Expo World Congress aveva presentato il Minimó concept car e l'eXS KickScooter powered by Segway, ponendosi come leader per la micromobilità all’interno del Gruppo Volkswagen.


A tal proposito, il Presidente di Seat, Luca de Meo, ha dichiarato:“La continua crescita delle grandi città fa sì che raggiungere una mobilità efficiente diventi una delle sfide principali. Oggi facciamo un ulteriore passo avanti nella nostra strategia di micromobilità urbana confermando il primo eScooter nella storia del nostro marchio”.

Seat, per presentare il primo scooter, sceglie Barcellona, non solo perché è la città europea con più motocicli pro capite, ma anche perché collaborerà con un costruttore di moto elettriche con sede proprio a Barcellona, Silence.

Seat eScooter sarà in vendita sia per i clienti privati che per le flotte di sharing.

  • shares
  • Mail