EICMA 2019: tutte le novità Kawasaki

La fiera di Milano mette in luce la volontà di Kawasaki di rafforzare e rinnovare la famiglia Z; anche il turismo veloce non è da meno. Ecco le novità principali

La prossima stagione si annuncia piena di aspettative per il marchio verdone. La famiglia Z si rafforza grazie alla testa di serie sovralimentata ed anche la 650 e la 900 subiscono un rinnovamento sotto il profilo di estetica e dotazioni. Per quanto riguarda il turismo veloce, vero caposaldo di tanti modelli attuali e del passato, Kawasaki presenta una versione rinnovata della Ninja 1000Sx.

Kawasaki Z H2


La naked supercharged di Akashi sfrutta l'esperienza acquisita con i modelli Ninja H2 e Ninja H2R per porsi al vertice della famiglia Z 2020 con l'obiettivo di offrire una moto dal carattere unico nel panorama delle naked dalle alte prestazioni. Naturalmente a farla da padrone ci pensa il super quattro cilindri in linea dotato di compressore volumetrico capace di sprigionare un potenza davvero superlativa. 200cv a 11.000 giri ed una coppia da rimorchiatore. Con tanta carne al fuoco non manca una sofisticata piattaforma inerziale capace di tenere a freno le prestazioni del motore ed offrire diversi riding mode selezionabili dal pilota. Non manca nulla, controllo trazione, cornering brake, controllo anti-impennata e il launch control. Anche in questo caso come per tutta la famiglia Kawasaki l'app per smartphone Rideology, interfacciabile con il display TFT a colori, è possibile connettersi alla moto e fare verifiche approfondite sullo stato o sulle funzioni o, magari, accedere al percorso desiderato. Fanaleria full-LED e reinterpretazione dello stile Sugomi ci consegnano un design aggressivo grazie anche al suggestivo Ram Air.


Motore: quattro cilindri in linea, 16 valvole, 1.043cc
Potenza: 200cv a 11.000giri
Coppia: 137Nm a 8.500giri
Telaio: a diamante in acciaio
Interasse: 1.445mm
Freni Ant.: doppio disco da 300mm e pinza a 4pist.
Freno Post.: monodisco da 250mm e pinza a 1pist.
Altezza sella: 835mm
Peso: 235kg (in ordine di marcia)

Kawasaki Ninja 1000SX


È lo sport tourer secondo Kawasaki; con questo MY2020 raggiunge la quarta generazione e conquista uno stile più sportivo ed accattivante senza rinunciare a comfort e piacere di guida. La nuova Ninja 1000SX oltre ad un carattere estetico rinnovato grazie soprattutto ai gruppi ottici completamente ridisegnati e rigorosamente dotati di tecnologia a led, offre molti contenuti dal sapore altamente tecnologico. Ne è un esempio il nuovissimo Electronic Cruise Control, ma non mancano cambio elettronico e la possibilità di impostare le diverse modalità di guida in base alle esigenze del momento. Molto accattivante la plancia di comando che vede al centro un bellissimo schermo a colori TFT da 10,9cm completo di sistema infotainment collegabile via Bluetooth al proprio smartphone grazie all’app Rideology di Kawasaki. La sella, sia per pilota sia per passeggiero, sono ora più imbottite e dotate di una schiuma più confortevole a garanzia di lunghe percorrenze senza fatica. La Ninja 1000SX sarà disponibile da inizio 2020 ad un prezzo a partire da 13.990,00euro


Motore: quattro cilindri in linea, 16 valvole, 1.043cc
Potenza: 142cv a 10.000giri
Coppia: 111Nm a 8.000giri
Telaio: a diamante in lega di alluminio
Interasse: 1.440mm
Freni Ant.: doppio disco da 300mm e pinza a 4pist.
Freno Post.: monodisco da 250mm e pinza a 1pist.
Altezza sella: 835mm
Peso: 235kg (in ordine di marcia)

Kawasaki Z650


Perfetta per i patentati A2 la Z650 tiene fede alla filosofia Z che da parecchi anni rende felice una larga schiera di motociclisti attratti dalle moto naked, di carattere e dalle caratteristiche tecniche moderne ed efficaci. Tra le novità di questo MY2020 di sicuro impatto estetico, ma anche di sostanza è l’introduzione della nuova strumentazione dotata di schermo a colori TFT da 10,9cm. Si tratta di un’innovazione che porta con se la possibilità di connettere il proprio smartphone e, grazie all’applicazione dedicata Rideology di Kawasaki, sarà possibile accedere ad un grandissimo numero di informazioni. Nessuna novità per telaio e motore mentre sul lato del comfort vale la pena porre l’accento sulla nuova sella del passeggiero che ora è meglio imbottita e più confortevole. La nuova Z650 sarà disponibile presso la rete di concessionari Kawasaki a partire dall’inizio del nuovo anno a partire da 7.090,00euro


Motore: due cilindri in linea, 8 valvole, 649cc
Potenza: 68cv a 8.000giri
Coppia: 64Nm a 8.000giri
Telaio: a diamante in tubi in acciaio
Interasse: 1.410mm
Freni Ant.: doppio disco da 300mm e pinza a 2pist.
Freno Post.: monodisco da 220mm e pinza a 1pist.
Altezza sella: 790mm
Peso: 188kg (in ordine di marcia)

Kawasaki Z900


Sempre ai vertici emozionali, la Z900 MY2020 rimane fedele alla propria essenza di naked dalle alte prestazioni e dalla connotazione estetica unica, grazie ad un formidabile quattro cilindri in linea da 948cc da 125cv e 98.6Nm di coppia (oppure in versione depotenziata per i patentati A2). Il propulsore è stato aggiornato per migliorare i regimi medio alti con un’erogazione più inebriante e coinvolgente. L’anno 2020, per questo modello rappresenta l’introduzione di un rinnovato controllo di trazione KTCR e quattro modalità di guida selezionabili dal pilota. Proprio come accade per la maggior parte delle Kawasaki targate 2020, anche la Z900 conquista il nuovo cruscotto digitale, TFT a colori da 10,9cm e il sistema di collegamento via Bluetooth dello smartphone, il tutto per rendere fruibile l’App Rideology


Motore: quattro cilindri in linea, 16 valvole, 948cc
Potenza: 125cv a 9.500giri
Coppia: 98Nm a 7.700giri
Telaio: a diamante in tubi in acciaio
Interasse: 1.445mm
Freni Ant.: doppio disco da 300mm e pinza a 4pist.
Freno Post.: monodisco da 250mm e pinza a 1pist.
Altezza sella: 820mm
Peso: 212kg (in ordine di marcia)

  • shares
  • Mail