KSR Motor Days

Il gruppo austriaco presenta la propria gamma di modelli che, sotto i marchi Brixton, NIU, Lambretta, Malaguti, KSR Moto e Sur-Ron abbracciano l’esigenza di un pubblico più o meno giovane votato alla mobilità urbana, ma non solo…

In anteprima rispetto all’appuntamento dell’EICMA del prossimo novembre, il gruppo KSR Motor gioca d’anticipo ed in sincronia con l’appuntamento dedicato ai propri numerosi Dealer, ci mostra le origini di questo gruppo risalenti addirittura al 1916, in Austria, dove non lontano dalla città di Vienna una famiglia avvia un’impresa che si dedica al settore dei componenti automobilistici.

Ancora oggi gli eredi di questa discendenza fanno parte del gruppo che inizia il proprio sviluppo in chiave moderna quando nel 2001 mette un piede in Asia a Taiwan, successivamente in Cina, ad Hong Kong e contemporaneamente arriva la fondazione di KSR Moto, vero e proprio costruttore di veicoli. Qua inizia quella che potremmo definire la storia moderna di questo gruppo che oggi vede filiali in Francia, Spagna, Belgio ed anche in Italia.

Con tale sviluppo l’ambizione cresce tanto che KSR Motor si dedica all’introduzione di nuovi marchi e l’acquisizione di altri, alcuni in toto come Malaguti ed altri a quote di maggioranza come Lambretta.

Presso il kartodromo del circuito di San Martino del Lago, nei pressi di Cremona, eccoci offerta la possibilità di testare con mano l’intera flotta. Un’occasione simpatica e divertente che permette di farsi un’idea sul genere e sulla varietà di modelli offerti.


Brixton

è il marchio ideato da KSR che desidera sedurre gli amanti delle moto in stile scrambler retrò, ecco quindi finiture opache, griglie per il fanale, gomme lievemente tassellate, tutto dal sapore un tantino bellico. In questo caso i motori sono dei monocilindrici raffreddati ad acqua da 125cc e 250cc ed è in arrivo anche una versione bicilindrica da 500cc che vedremo a novembre in occasione della prossima fiera di EICMA.


Sotto il marchio Malaguti, ecco una serie di modelli dallo spirito più sportivo sia per i cinquantini due tempi in chiave Motard come la 50XSM (gemella della TR50SM realizzata sotto il marchio KSR Moto) sia la carenata RST 125. Interessante ed anche divertente da guidare la Malaguti Monte125, un modello dallo spirito versatile, piuttosto ben riuscito. Non male anche il Madison 300, una vecchia conoscenza ma ancora piuttosto attuale.

NIU è il marchio dedicato agli scooter da città, anche elettrici, caratterizzati da un design moderno e convincente realizzati per sedurre anche il mercato dello Sharing cavalcando lo spirito di condivisione ed ecologia che sta prendendo sempre più piede nelle grandi città italiane e d’Europa. Uno su tutti il modello NGT, molto compatto, agile, dal pianale piatto, un vero attrezzo urbano.

Lambretta gode di un design molto azzeccato ed anche dal vivo convince per linee ben evolute rispetto alle classiche degli anni sessanta e per finiture di buon livello. È disponibile in tre cilindrate con la V50, la V125 e la V200 tutte Special più la versione Pirelli Edition, per la sola cilindrata 125 in edizione limitata a 999 unità e dotata di particolari finiture. Si tratta di uno scooter classico dalla ruota piccola da 12”, molto agile, stabile e abbastanza confortevole.

  • shares
  • Mail