MotoGP infuocata, telespettatori “fermi” sotto i 2 milioni

Telespettatori: al "bollente" GP d'Austria gli stessi numeri del "noioso" Brno

Qualifiche MotoGP Austria 2019 Diretta tv e live streaming

Ecco, dopo Brno “noiosa”, l’esaltante MotoGP del GP d’Austria al Red Bull Ring con l’incandescente match fra Dovizioso e Marquez risolto in volata a favore dell’italiano dopo una prodezza da incorniciare. Tutti, quindi, davanti alla Tv, saltando sul divano di casa o sotto l’ombrellone in spiaggia, senza badare alle… coronarie? Tutti no, diciamo molti, anzi non … troppi. In totale, poco meno di due milioni (1.977.000), cioè una manciata poco più dei telespettatori davanti alla Tv per assistere alla MotoGP di Brno (1.939.821), a dimostrazione che i fattori esterni quali le ferie, la giornata soleggiata con troppo sole o troppa pioggia, incidono quasi niente o niente del tutto.

Questi numeri, visti nella logica del bicchiere mezzo pieno, possono essere visti come positivi, mente con la logica del bicchiere mezzo vuoto sono quello che in realtà sono: lo “zoccolo duro” dei telespettatori italiani è quello, attorno ai due milioni. Questo il dettaglio riguardo al seguito della MotoGP: sulla diretta Sky 830.000 spettatori medi (Moto3: 700.000; Moto2 715.000) mentre in differita in chiaro su TV8 1.147.000 la MotoGP (Moto3:700.000; Moto2:703.000) quindi quasi 2 milioni, per l’esattezza – come sopra scritto – 1.977.000. Siamo dunque in presenza di una situazione di stabilità in un quadro, però, negativo, dominato dal segno meno. Il GP d’Austria è stato visto in sostanza dagli stessi telespettatori di Brno ma a Brno c’era già stato un calo pesante rispetto al passato. Ricordiamo i numeri della settimana scorsa del round ceco: in diretta su Sky Sport MotoGP 781.821 appassionati con il 6,39% di share. Su TV8 1.158.000 spettatori con l’11,2% di share. Per la cronaca, la diretta su pay-tv del GP d’Ungheria di Formula1 ha avuto 1.348.462 telespettatori con l’11,84% di share e la differita in chiaro su TV8 ha raggiunto 1.220.000 telespettatori con il 10,5% di share. Si era detto che le cifre erano basse perché la MotoGP dominata da Marquez era noiosa. E’ stata noiosa anche la gara di Zeltweg?

Ricordiamo anche quel che succedeva prima: Non ci riferiamo ai bei tempi andati quando le dirette di Guido Meda&C godevano di audience straordinari con otto milioni di telespettatori (oggi l’offerta audiovisiva si è moltiplicata). Ci riferiamo a due GP del 2019.
In particolare ai 4.018.000 telespettatori complessivi (fra Sky e TV8) del Mugello di domenica 2 giugno 2019 e al GP di Jerez del 5 maggio 2019, record stagionale con 4.261.000 persone davanti alla Tv. In dettaglio, al Mugello la diretta su Sky Sport MotoGP non ha superato il milione di spettatori (927.503) con uno share tutt’altro che esaltante, 6,06%. Più del doppio gli appassionati davanti alla Tv in chiaro su TV8 (2.144.048) – quasi il doppio di Brno e dello Spielberg - con uno share del 14% - il 4% in più dello share di Brno! - Quindi, il totale dei telespettatori per la MotoGP è stato di 3.071.551. In sostanza, non crescono i telespettatori delle combattutissime Moto3 e Moto2 ma calano quelli della MotoGP sia quando la corsa è considerata “noiosa” sia quando in pista c’è gran battaglia. Che fare? Per prima cosa, partire dalla realtà, dai numeri.Poi...

  • shares
  • Mail