Superstock 1000 Donington: Mahias e Canepa insieme nel team Pata Yamaha

Lucas Mahias al fianco di Niccolò Canepa nel team Pata Yamaha Superstock 1000 nel prossimo appuntamento di Donington. Le dichiarazioni dei due piloti.

canepa-stk1000-1.jpg

Il team Pata Yamaha, impegnato nel campionato Superstock 1000, che il prossimo week-end ospiterà a Donington il quarto round del 2016, schiererà al via Lucas Mahias insieme a Niccolò Canepa, con il francese che sostituirà il connazionale Florian Marino, infortunatosi ad Assen a metà Aprile.

La gara, che farà da contorno alle due manche del mondiale Superbike (questi gli orari tv) che rappresentano il giro di boa della stagione, vedrà le due YZF-R1M al via sui 4023 metri del tracciato inglese, noto in particolare al pilota italiano, vittorioso, nel 2007, al suo primo anno di STK 1000.

canepa-stk1000.jpg

Mahias non è un volto nuovo, per le derivate di serie, avendo corso alcune volte in Supersport, sempre con Yamaha, cogliendo tra l'altro un podio nella gara di casa a Magny Cours dello scorso anno. Di seguito le dichiarazioni dei due piloti.

Niccolò Canepa: "Non vedo l'ora di gareggiare a Donington. Ho buoni ricordi di quella pista, dove  ho vinto la mia prima gara in Stock 1000 nel 2007. Conosco il tracciato molto bene e penso che si adatta alla nostra YXF-R1. E' fantastico gareggiare in Inghilterra, perché il pubblico è unico! Il mio feeling con la moto è decisamente migliorato, rispetto ad Imola, pertanto sono pronto a lottare per le posizioni di vertice!"

Lucas Mahias: "Sono veramente contento di unirmi al team Pata Yamaha STK 1000, che mi da la possibilità di lottare per le posizioni di vertice in questo campionato con una moto competitiva in una squadra ufficiale. La mia scelta è compatibile con l'impegno che ho nel mondiale endurance con il team GMT94 e devo ringraziare Yamaha per la fiducia accordatami. L'ultima mia gara a Donington in Supersport è stata l'anno scorso, quando mi dovetti ritirare a causa di problemi tecnici. In ogni caso amo questa pista perché ha molti curvoni veloci che richiedono doti tecniche. Sebbene non abbia ancora molta esperienza con la YZF-R1, sono fiducioso di poter ottenere un buon risultato. Sono davvero impaziente di correre a Donington perché amo le corse a questa pista si adatta molto bene al mio stile di guida. Questo round sarà una sfida importante e nuova, per me, dalla moto, al team, al campionato, dove arrivo a metà stagione per sostituire Florian Marino, a cui auguro un pronto recupero, ma il mio obiettivo è di essere in grado di lottare per il podio."

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail