MotoGP Qatar 2016: vince Lorenzo su Dovizioso e Marquez; 4° Rossi [Foto]

La diretta da Losail del GP del Qatar della MotoGP per il GP del Qatar, primo round dell’attesissimo Motomondiale 2016.

Il Mondiale MotoGP 2016 è iniziato del segno del Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha), vincitore del GP del Qatar e quindi subito in testa alla classifica iridata. Il fuoriclasse spagnolo, scattato dalla pole-position, ha avuto di che battagliare nella prima parte di gara con le Desmosedici GP di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso (Ducati Team), ma alla fine è riuscito a scrollarsi di dosso la concorrenza per vincere con 2″ di vantaggio sul ‘Dovi‘ e su Marc Marquez (Honda Repsol), anche lui tra i protagonisti della corsa a cui non è riuscito l’attacco finale al forlivese.

Quarto posto a Losail per Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), in coda al quartetto di testa per tutta la corsa ma che non è mai entrato davvero nella lotta se non nell’ultimissima parte della corsa, quando il duello Dovizioso-Marquez gli aveva permesso di recuperare sui due dopo un precedente errore di traiettoria che sembrava averlo tagliato fuori dai giochi.

Dopo una partenza spumeggiante che gli aveva permesso di conquistare e mantenere la testa della corsa per qualche tornata, Andrea Iannone usciva di scena per una scivolata alla curva-13 quando era secondo dietro a Dovizioso, con il quale aveva ingaggiato un bel derby-Ducati che probabilmente ha fatto venire i brividi ai boss della squadra bolognese.

Molto staccati gli altri piloti: Dani Pedrosa (Honda Repsol) ha chiuso al 5° posto a oltre 14″ da Lorenzo, Maverick Vinales (Ecstar Suzuki) ha chiuso 6° circa 1″5 più indietro andando a precedere l’accoppiata di Monster Yamaha Tech3, con Pol Espargarò davanti a Bradley Smith, l’ancora positivo Hector Barbera (Ducati Avintia Racing) e Scott Redding (Ducati Octo Pramac Yakhnich), che ha completato la Top 10 di oggi. 15 piloti al traguardo, quindi tutti premiati con punti iridati.

MotoGP Qatar 2016 – Classifica Finale

1 Jorge LORENZO | SPA | Movistar Yamaha MotoGP 42’28.452
2 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team +2.019
3 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team +2.287
4 Valentino ROSSI | ITA | Movistar Yamaha MotoGP +2.387
5 Dani PEDROSA | SPA | Repsol Honda Team +14.083
6 Maverick VIÑALES | SPA | Team SUZUKI ECSTAR +15.423
7 Pol ESPARGARO | SPA | Monster Yamaha Tech 3 +18.629
8 Bradley SMITH | GBR | Monster Yamaha Tech 3 +18.652
9 Hector BARBERA | SPA | Avintia Racing +21.160
10 Scott REDDING | GBR | OCTO Pramac Yakhnich +24.435
11 Aleix ESPARGARO | SPA | Team SUZUKI ECSTAR +35.847
12 Eugene LAVERTY | IRL | Aspar Team MotoGP +41.756
13 Alvaro BAUTISTA | SPA | Aprilia Racing Team Gresini +41.932
14 Jack MILLER | AUS | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS +41.982
15 Tito RABAT | SPA | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS +54.953

Non classificati:
Stefan BRADL | GER | Aprilia Racing Team Gresini
Loris BAZ | FRA | Avintia Racing
Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda
Andrea IANNONE | ITA | Ducati Team
Yonny HERNANDEZ | COL | Aspar Team MotoGP

MotoGP Qatar 2016 – La Diretta della Gara

2016-qatar-motogp-losail-32.jpg

  • 17:00

    Mancano circa due ore al primo round della MotoGP 2016 a Losail.

  • 17:30

    Un’ora e trenta alla gara piu attesa del programma del GP del Qatar, quella della classe MotoGP

  • 18:15

    Thomas Luthi festggia sul podio la vittoria nella gara della Moto2. tre quarti d’ora all’inizio della gara della MotoGP

  • 18:45

    10 minuti al via del GP del Qatar delal MotoGP

  • 18:55

    Tutto pronto per il giro di ricognizione

  • 18:57

    In corso il warm-up lap sotto i caratteristici riflettori del Losail International Circuit.

  • 19:00

    Partiti, Lorenzo davanti a tutti seguito dalle Ducati di Iannone e Dovizioso, 4° Rossi. Brutta partenza per Marquez e Vinales.

  • Giro 1

    Lorenzo taglia per primo il traguardo ma entrambe le Ducati lo bruciano sul rettilineo: ora guida Iannone davanti a Dovizioso

  • Giro 2

    Marquez si è agganciato al quartetto dei primi, ma le Ducati sembrano già imprendibili per tutti nell’allungo.

  • Giro 3

    Marquez ha passato rossi per prendersi la quarta piazza, ma i primi 5 avanzano compatti.

  • Giro 4

    La situazione al giro 4: primo Iannone davanti a Dovizioso (+0.200), Lorenzo (+0.351), Marquez (+0.493), Rossi (+0.822), Pedrosa (+2.008), vinales (+2.552), Crutchlow (+3.547), Barbera (+4.420) e Bradley Smith (+5.149), che completa la top 10 provvisoria.

  • Giro 5

    Le due Ducati sempre al comando ma i prototipi giapponesi non si staccano.

  • Giro 6

    Battaglia Ducati tra Dovizioso e Iannone per la prima posizione: i due iniziano a stuzzicarsi e fanno sul serio.

  • Giro 7

    Scivolata per Iannone! L’abruzzese è fuori dalla corsa.

  • Giro 8

    Dovizioso al comando su Lorenzo, leggermente più indietro Marquez e Rossi. Scivolata anche per Cla Crutchlow che si ritira.

  • Giro 9

    Lorenzo attacca e infila Dovizioso, riprendendosi la testa della corsa.

  • Giro 10

    Ricompattato il gruppetto dei primi 4, ma al momento nessuno sta provando l’affondo.

  • Giro 11

    Lorenzo al comando su Dovizioso (+0.170), Marquez (+0.555) e Rossi (+0.761). Pedrosa 5° a oltrev 3″6, vinales a 4″4.

  • Giro 12

    Fase di studio della corsa con Dovizioso che sembra attendere il momento proprizio per tornare all’attacco di Lorenzo. Iannone osserva tutto dai box.

  • Giro 13

    Perdosa e Vinales girano relativaente indisturbati mantenedo le rispettive posizioni. Barberà invece è insidiato da Smith e Redding, che chiude la top 10.

  • Giro 14

    Situazione sempre stabile nel quartetto che guida la corsa, con Rossi sornione in fondo al gruppo. Caduta per l’Aprilia di Stefan Bradl, che era 16°

  • Giro 15

    Lorenzo prova l’allungo, Rossi gli risponde facendo segnare il giro più veloce deella corsa con 1:55.281, ma il pesarese è sempre quarto.

  • Giro 16

    Jorge Lorenzo continua a fare l’andatura ma senza trovare lo strapo decisivo sugli avversari. Si attende di capire il comportamento delle gomme Michelin quando si entra nell’ultimo terzo di gara.

  • Giro 17

    Il quartetto di testa è un po’ più sgranato. Al giro 17 Lorenzo ha 482 millesimi di vantaggio sul dovi, 987 su Marquez e oltre 1″7 su Rossi, che sembra faticare a tenere il passo.

  • Giro 18

    Continua l’elastico tra i primi 4, con le posizioni ancora immutate. 1″4 tra Lorenzo e Rossi.

  • Giro 19

    Quattro giri al termine, Dovizioso e Marquez sembrano volersi fare più inacciosi mentre Rossi commette un errore, va largo e perde tempo preziosissimo.

  • Giro 20

    Marc Marquez attacca e sorpassa Andrea Dovizioso e prova a lanciarsi all’inseguimento di Lorenzo. 1″3 il suo distacco dal campione del mondo dopo il sorpasso al forlivese.

  • Giro 21

    Lorenzo ha approfittato della bagarre tra Marquez e Dovizioso per portarsi a quasi 2″ dai due, ma anche Rossi ne ha approfittato per ricucire e può puntare al podio.

  • Giro 22

    2 giri alla fine con Lorenzo ormai involato verso la vittoria. in tre si giocano i rimanenti due posti del podio.

  • Ultimo Giro

    Jorge Lorenzo vince il GP del Qatar dopo una progressione finale irresistibile per tutti gli avversari. Dovizioso riesce a passare di nuovo Marquez a inizio giro, resiste all’ultimo attacco di Marquez ed è secondo. quarto Rossi.

  • 19:45

    La classifica finale del GP del Qatar della MotoGP: vittoria per Jorge Lorenzo davanti a Dovizioso (+2.019), Marquez (+2.287), Rossi (+2.387), Pedrosa (+14.083), Vinales (+15.423), Pol Espargarò (+18.629), Smith (+18.652), Barberà (+21.160) e Redding (24.435) che chiude la Top 10.

MotoGP Qatar 2016: oggi la prima sfida Lorenzo-Rossi-Marquez, ma occhio alla Ducati

DOHA, QATAR - MARCH 18:  Andrea Iannone of Italy and Ducati Team rounds the bend during the MotoGp of Qatar - Free Practice at Losail Circuit on March 18, 2016 in Doha, Qatar.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Non si sono ancora spente le luci che daranno il via al GP del Qatar, primo round stagionale di questa sera (clicca qui per orari e copertura TV), eppure il Mondiale MotoGP sembra già entrato nel vivo, con il Campione e il Vice Campione del Mondo di Movistar Yamaha MotoGP, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, che già hanno iniziato a ‘beccarsi‘ dentro e fuori la pista e l’annuncio del rinnovo di contratto del ‘Dottore‘ con la casa giapponese che ha già dato il via con largo anticipo al mercato piloti per il 2017.

La rivalità tra i piloti Yamaha avrà il suo primo vero sfogo nel GP di questa sera, ma questo è solo uno dei motivi di interesse legati alla corsa. Lorenzo partirà davanti a tutti grazie alla strepitosa pole conquistata ieri mentre Rossi partirà dal centro della prima fila, ma ci sarà da verificare la competitività del sempre temibile Marc Marquez (Honda Repsol), in apparente ripresa con la sua RC213V dopo gli stenti di inizio anno, e dell’astro nascente Maverick Vinales (Ecstar Suzuki), anche lui in prima fila con la sua GSX-RR a meno di un decimo dalla pole.

In seconda fila, ai due lati della Yamaha M1 di Rossi, prenderanno posto le Ducati ufficiali di Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, l’anno scorso entrambi a podio sotto i riflettori del Losail International Circuit e sicuramente desiderosi di ripetersi per iniziare nel migliore dei modi il 2016.

MotoGP Qatar 2016: Griglia di partenza

lorenzo-jorge-yamaha.jpg

1a Fila
1 Jorge LORENZO | SPA | Movistar Yamaha MotoGP 1’54.543
2 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 1’54.634 +0.091 / 0.091
3 Maverick VIÑALES | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1’54.638 +0.095 / 0.004

2a Fila
4 Andrea IANNONE | ITA | Ducati Team 1’54.693 +0.150 / 0.055
5 Valentino ROSSI | ITA | Movistar Yamaha MotoGP 1’54.815 +0.272 / 0.122
6 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team 1’54.963 +0.420 / 0.148

3a Fila
7 Dani PEDROSA | SPA | Repsol Honda Team 1’55.078 +0.535 / 0.115
8 Hector BARBERA | SPA | Avintia Racing 1’55.165 +0.622 / 0.087
9 Pol ESPARGARO | SPA | Monster Yamaha Tech 3 1’55.302 +0.759 / 0.137

4a Fila
10 Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda 1’55.352 +0.809 / 0.050
11 Bradley SMITH | GBR | Monster Yamaha Tech 3 1’55.414 +0.871 / 0.062
12 Scott REDDING | GBR | OCTO Pramac Yakhnich 1’55.508 +0.965 / 0.094

maverick-vinales.jpg

DALLA Q1:

5a Fila
13 Yonny HERNANDEZ | COL | Aspar Team MotoGP 1’56.157
14 Eugene LAVERTY | IRL | Aspar Team MotoGP 1’56.186
15 Aleix ESPARGARO | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1’56.238

6a Fila
16 Loris BAZ | FRA | Avintia Racing 1’56.375
17 Alvaro BAUTISTA | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 1’56.595
18 Jack MILLER | AUS | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS 1’56.620

7a Fila
19 Tito RABAT | SPA | Estrella Galicia 0,0 Marc VDS 1’57.108
20 Stefan BRADL | GER | Aprilia Racing Team Gresini 1’57.216

MotoGP Qatar 2016 – Programma Domenica 20 Marzo

DOHA, QATAR - MARCH 18:  Andrea Iannone of Italy and Ducati Team rounds the bend during the MotoGp of Qatar - Free Practice at Losail Circuit on March 18, 2016 in Doha, Qatar.  (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Programma della giornata di gare a Losail del Motomondiale 2016 in ora italiana:

14.50 – Warm Up Moto3, Moto2 e MotoGP
16.00 – Moto3 Gara
17.20 – Moto2 Gara
19.00 – MotoGP Gara

MotoGP Qatar 2016 – Il tracciato di Losail

losail-circuit.jpg

Il Losail International Circuit, a pochi km dalla capitale del Qatar Doha, è stato inaugurato nel 2004. Ha un’estensione di 5.400 metri, con un rettilineo principale di oltre un chilometro e il resto del tracciato che propone un mix di curve veloci e medie, 6 a sinistra e 10 a destra. La gara della MotoGP sarà sulla distanza di 22 giri.

Nel 2008 il tracciato è ha cementato il suo posto nella storia per aver ospitato il primo GP notturno di sempre sotto un impianto di luci permanenti allestito appositamente. Da allora il GP del Qatar si è sempre svolto in questa modalità.

Italian rider Andrea Dovizioso (front) of Ducati Team steers his bike during the free practice session as part of the season-opening Qatar Grand Prix on March 19, 2016, at the Losail International Circuit in the capital Doha. / AFP / KARIM JAAFAR        (Photo credit should read KARIM JAAFAR/AFP/Getty Images)

Ultime notizie su MotoGP

Tutto su MotoGP →