Eicma 2006: AXY, due ruote con gli occhi a mandorla

Axy YukAXY Xingyue Italia, la società che ora distribuisce sul territorio nazionale due ruote e quad dell’azienda cinese omonima ha fatto il suo debutto alla Fiera del Motociclo di Milano.

AXY Xingyue Italia nasce dopo un anno di esperienza sul campo, da parte del suo team dirigente, sul mercato nazionale attraverso realtà dello stesso settore e dal 2006 si occupa della distribuzione diretta e in esclusiva sul mercato italiano dei mezzi prodotti dall’azienda cinese Xingyue, con sede a Ongkan, una zona industriale considerata la Pontedera cinese, nella regione dello Zhejang.

Xingyue è il secondo produttore cinese di motocicli e quello di fascia più alta: un colosso che conta 30mila dipendenti e che produce circa 1 milione di veicoli all’anno nonchè il primo esportatore cinese in Nordamerica.

Dov'è possibile trovare i prodotti Axy? Il sistema di distribuzione prevede dei macro-concessionari multi-provinciali ai quali viene delegata la creazione di sub concessionari. I concessionari AXY Xingyue Italia possono essere specializzati moto o auto.

Tre sono i modelli di punta esposti all'Eicma: l’Enduro e Supermotard X250R, il quad UA000 260 e lo scooter a ruote alte Yuk 150/125 con doppio freno a disco che vedete nella foto.

A breve arriverà anche sul mercato italiano il go-kart ‘Kaboom 260’, modello semi-coronato. Infine, saranno disponibili le entry level di gamma, ossia gli scooter Slurp 50, Slurp 125 e Slurp 150.

Tornando allo Yuk, lo scooter a ruote alte è disponibile in due differenti motorizzazioni, 125 e 150. Entrambe le motorizzazioni montano un monocilindrico 4 tempi che rispetta le normative Euro 3.

Il Yuk 150, pesa 123 Kg a secco ed è in grado di percorrere 30 Km con un litro e ha un serrbatoio dalla capicità di 8 litri. L'altezza della sella è di 84cm e monta ruote da 16" con un pneumatico da 100/80 all'anteiore e 120/80 al posteriore. Completano la dotazione di serie il doppio freno a disco.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.axy.it

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: