Moto3 Catalunya 2014, Bastianini al primo podio: "Sono felicissimo"

Fantastica prestazione e secondo gradino del podio per il debuttante Enea Bastianini nel GP di Catalunya della Moto3: "Molto bello essere già in lotta con i primi..."

Moto3 Catalunya 2014 - Galleria Fotografica

Il Gran Premio di Catalunya della classe Moto3 di questo pomeriggio ha messo in grandissima evidenza il giovanissimo Enea Bastianini, 16enne romagnolo che debutta quest'anno sul palcoscenico iridato con il team Junior Team GO&FUN Moto3 guidato dall'inossidabile Fausto Gresini. Dopo aver centrato ieri un fantastico secondo posto in qualifica, Bastianini ha conquistato oggi il suo primo podio in carriera nel Motomondiale grazie a un fantastico secondo posto, ottenuto alla fine di una gara combattutissima vinta dall'oggi imprendibile Alex Marquez.

Bastianini è stato protagonista infatti di una lunga battaglia con i piloti del gruppo all’inseguimento dello spagnolo e nell'ultimo giro ha avuto la meglio su piloti ben più esperti quali lo spagnolo Efren Vazquez (terzo sul podio) ed i due 'litiganti' per il titolo mondiale di categoria, Jack Miller e Romano Fenati.

MOTO3 CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTOGRAFICA

Una prestazione decisamente convincente da parte del 16enne romagnolo, soprattutto se si considera che questo era soltanto il suo settimo Gran Premio nel Mondiale e per di più su una pista sulla quale non aveva mai corso prima di questo weekend. Grazie a questo risultato, Bastianini è ora ottavo in classifica piloti a quota 45 punti, ed il suo entusiasmo a fine corsa è palpabile:

“Sono felicissimo, è stata una gara fantastica sin dall’inizio! Ho battagliato con i più forti e alla fine sono anche riuscito a spuntarla, è stato bellissimo. Peccato soltanto che Marquez sia riuscito ad allungare, ma non riuscivamo a tenere il suo ritmo. Già ieri aver ottenuto la prima fila è stato un sogno, ma adesso sto vivendo un sogno ancora più grande! È molto bello essere già in lotta con i primi: sinceramente quando ho debuttato nel Mondiale ero convinto che sarei arrivato a questo livello, ma soltanto a fine stagione; diciamo che siamo un po’ in anticipo… tanto meglio! Voglio ringraziare tantissimo la squadra perché mi sta insegnando molte cose e mi sta aiutando a crescere: qui il livello è molto alto e per essere competitivi occorre essere sempre al cento per cento anche con la moto e stanno facendo tutti un lavoro incredibile. Questo podio lo dedico innanzitutto ai miei genitori, che mi hanno permesso di arrivare fino a qui, e a tutto il team”.

MOTO3 CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTOGRAFICA

Inevitabili le parole di apprezzamento del boss Fausto Gresini, che sicuramente 'ci ha visto giusto' nel reclutare la giovane promessa riminese per fargli fare subito il salto nel Motomondiale:

“Enea è stato fantastico: credo sia un risultato eccezionale ottenere il primo podio nel Motomondiale dopo solo poche gare, su una pista che tra l’altro non conosceva nemmeno. Già ieri aveva ottenuto il secondo tempo in qualifica e oggi è riuscito a ripetersi correndo una gara veramente intelligente, da pilota esperto. Sono veramente entusiasta, oltre che contento di avergli dato questa opportunità. Riguardo a Niccolò, anche in questo fine settimana non è stato in grado di concretizzare in gara il buon lavoro fatto durante le prove: sicuramente è un momento difficilissimo per lui, così come non è facile per noi. Continueremo a fare la nostra parte, cercando di aiutarlo, ma poi in gara sulla moto c’è lui”.

MOTO3 CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTOGRAFICA

L'altra faccia della medaglia del box Gresini Moto3 è infatti Niccolò Antonelli, che purtroppo è uscito nuovamente di scena a causa di una caduta, questa volta nelle primissime battute della corsa. Il diciottenne romagnolo è scivolato alla curva 12 a causa della perdita di aderenza all’anteriore, e per lui si tratta dell'ennesimo 'zero' raccolto in una stagione che era iniziata con ben altre ambizioni. Questo il suo commento a fine corsa:

“Ho perso l’anteriore all’improvviso, in una curva abbastanza veloce dove è insolito cadere. Sinceramente non riesco a spiegarmi il perché; ancora prima di impostare la curva ero praticamente già caduto e ho anche urtato le barriere. In questo momento ho dolori un po’ ovunque, ma in generale sto bene. Adesso mi confronterò con il team per capire meglio cosa sia accaduto”.

MOTO3 CATALUNYA 2014 - GALLERY FOTOGRAFICA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: