Mercato: Honda conquista l'Asia. Riviste al rialzo le previsione di bilancio per il 2011

Logo HondaDa Tokyo, Honda annuncia ufficialmente i risultati di bilancio ottenuti nel 2010 e... sorpresa delle sorprese, oltrepassano ogni più rosea aspettativa. Se il settore auto è in calo nel Sol Levante, il mercato americano risponde alla grande, così come quello asiatico che sembra impazzire per le due ruote prodotte dalla casa dell'Ala Dorata.

Sembra tanto inutile quanto vero sottolineare come la Cina si stia trasformano in un vero e proprio pianeta da "popolare" motoristicamente (concedetemi il neologismo) parlando.Le previsioni per il 2011, relativamente a fatturato, quantità vendute e utile, sono state tutte riviste al rialzo. Nel 2010 sono stati prodotti milioni di auto e motoveicoli in più di quanto preventivato.

Oltre alla già citata Cina, Honda sbanca in Vietnam, in Indonesia, soprattutto in India (mercato dalle potenzialità inquantificabili) ma anche in Oceania. Solo nella terra del mito Gandhi, il colosso di Tokyo ha venduto lo scorso anno 5 milioni di motocicli e motoveicoli. Sempre validi i risultati ottenuti in Europa, Stati Uniti e Giappone, fascia di mercato già da tempo conquistata e fidelizzata. Insomma questo 2011 potrebbe davvero essere l'anno della svolta per tanti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: