Ducati Xerox: secondo tempo in Superpole per Fabrizio, Haga 10° ma fiducioso

Michel Fabrizio

Il campionato del mondo dedicato alle moto derivate dalla serie ritorna per deliziare tutti gli appassionati, fra novità e piacevoli conferme. Di quest'ultima categoria fa parte Michel Fabrizio, ottimo secondo nella Superpole di Phillip Island e di nuovo con il coltello fra i denti in cerca del primo mondiale della sua carriera.

Per l'altro alfiere Ducati Xerox, Noriyuki Haga, le qualifiche australiane sono andate un po peggio, con l'uscita di scena al secondo stint e il decimo posto. Guardando all'esordio della scorsa stagione però, vediamo che il giapponese è partito sedicesimo, recuperando e vincendo la gara, quindi possiamo aspettarci un'altra ottima prestazione in gara, che non pare preccuparlo.

Michel Fabrizio ha dichiarato: “E’stato difficile oggi nella Superpole ma sono soddisfatto del risultato, ho perso la pole per pochi millesimi che è un peccato ovviamente, non è la prima volta che succede, ma la cosa importante è che parto dalla prima fila domani. Sono contento del giro veloce che ho fatto, molto pulito, senza nessuno davanti a me. Domani sarà sicuramente una sfida difficile con vari piloti, io, Haslam, Checa, Biaggi, Nori lì davanti. Sappiamo di aver un buon passo gara e sono molto fiducioso.”

Michel Fabrizio
Noriyuki Haga
Michel Fabrizio
Noriyuki Haga

Noriyuki Haga è positivo nonostante la terza fila: “Nella seconda mini-Superpole sono uscito con la gomma da gara ma anche se mi è sembrato un giro molto pulito, il tempo non era abbastanza veloce e purtroppo chiudo oggi decimo. Ovviamente avrò bisogno di fare una partenza brillante domani e ho fiducia di potercela fare. Vorrei chiedere scusa a Ducati per aver finito in terza fila ma farò, come sempre, il mio meglio in gara domani. L’anno scorso sono partito 13° e ho vinto la gara, per cui so che è possibile fare un buon risultato nonostante la posizione in griglia.”

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: