Radical Ducati 7½ Sportiva, una special dal sapore anni '70 ma dall'animo Superbike

Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva

C'è un po' di Borgo Panigale nel cuore di Madrid e chi di voi ci legge assiduamente forse avrà già indovinato che stiamo parlando dei ragazzi di Radical Ducati, spagnoli fino alle ossa ma con un cuore che batte solo per le Rosse.

Pepo Rosell e Reyes Ramon, i due fondatori, sono ormai da tempo delle star internazionali del settore Special, grazie a creazioni come la Rad 02 Imola, la Wildcat o la Matador, opere molto diverse tra loro sia nel concept che nel risultato: se nella Matador, ad esempio si era cercato un look minimal e modernista, con l'ultima nata del garage, la Ducati 7½ Sportiva, si cambia totalmente direzione, proponendo un mood corsaiolo anni '70 in stile Laverda, che nasconde però una Ducati Superbike 749R.

Questo modello esprime un sapore retrò molto convincente, a partire dal cupolino e dal faro attaccato artificiosamente in maniera dilettantesca, proseguendo col serbatoio e il codino racing, con tanto di numeri per scendere in pista con altri gentleman racer. Buona parte dei componenti sono stati realizzati a mano da Radical Ducati, a partire da tutte le carene in fibra di carbonio, mentre per le forcelle si è scelto Ohlins, per i freni e i dischi Brembo e scarico Wolfman. Prezzo, purtroppo, non dichiarato.

Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva
Nuova Radical Ducati 7eMezzo Sportiva

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: