MotoGP: Bradley Smith si prepara al 2013 correndo con una R1 in Qatar

Test MotoGP Valencia Day 2

Mentre la maggior parte dei piloti della MotoGP si preparano per la nuova stagione lavorando in palestra, correndo in bici o gareggiando nell'occasionale sfida di motocross tra amici, il nuovo rookie del team Yamaha Tech3 Bradley Smith ha scelto un metodo di lavoro un po' diverso in vista dei primi test ufficiali, che avranno luogo sul circuito di Sepang, in Malesia, dal prossimo 5 Febbraio. Il 22enne di Oxford infatti parteciperà al secondo round del Qatar International Road Racing Championship (QIRRCH), che si svolgerà nel weekend del 12 Gennaio sul circuito di Losail.

Smith parteciperà alle due gare in programma con una Yamaha YZF-R1 preparata da Pete Beale, che avrà una livrea con gli stessi colori e sponsor della Yamaha YZR-M1 con cui prenderà parte al prossimo Campionato Mondiale MotoGP. Prima di partire per Losail, il britannico sarà impegnato in alcuni eventi promozionali in Medio Oriente e parteciperà ad alcuni track-days sui circuiti di Formula 1 del Bahrain e di Abu Dhabi, dove dispenserà consigli ai giovani piloti locali. Queste le parole di Smith in riferimento ai prossimi impegni:


"Sono davvero impaziente di intraprendere questo viaggio: potrò dare consigli a dei futuri piloti, avrò la possibilità di girare su dei nuovi circuiti che in precedenza ho visto solo in televisione, ed in più potrò godermi anche un po' di sole. Da parte mia ho spinto molto per far si che questo progetto andasse in porto. Naturalmente per me sarà anche un'ottima preparazione in vista del test della MotoGP di Sepang, ma sono sicuro che troverò del talento per le corse anche in quella parte del mondo. Basta vedere come è esplosa la MotoGP in Malesia per capire quanto sia importante il successo dei piloti locali. Alla fine del viaggio correrò un paio di gare in Qatar, e sarà interessante osservare quanto siano migliorati questi piloti gareggiando direttamente contro di loro."

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: