Ducati Panigale V4 25°Anniversario 916

Ducati celebra il "quarto di secolo" della sua iconica 916 con una strepitosa edizione limitata della Panigale V4 S, in arrivo a Ottobre 2019

Ducati ha finalmente tolto i veli alla magnifica Panigale V4 25° Anniversario 916, modello con cui la casa di Borgo Panigale celebra il 25° compleanno di quella che è probabilmente la sua moto più famosa e importante della sua storia, la Ducati 916, avvenente bolide creato dalla mano del "maestro" di Massimo Tamburini che rivoluzionò il mondo del design motociclistico prima di andare a fare sfracelli nel Mondiale Superbike.

Il pilota che più di tutti incarna la gloriosa epopea della 916 (poi "evoluta" nelle versioni 996 e 998) è certamente l'inglese "King" Carl Fogarty, non a caso chiamato a vestire i panni del "padrino" di questa superlativa versione della Panigale V4 S, arricchita da componentistica "racing" derivata dalla versione R e che sarà prodotta in un'edizione numerata e limitata di sole 500 unità.

Oltre che per la stupenda livrea dedicata, che richiama alla mente le 916 iridate del grande "Foggy" (i cui leggendari "occhi malvagi" sono immortalati sul cupolino), la 25°Anniversario 916 si distingue dalla "normale" Panigale V4 S per il telaio "Front Frame" disegnato su specifiche Ducati Corse, la frizione a secco STM EVO-SBK, i controlli elettronici più specifici per uso-pista (vedi il Quick Shift up/down EVO 2 e il Traction Control EVO 2 con strategia "predittiva"), i cerchi forgiati in magnesio Marchesini Racing, lo scarico omologato in titanio firmato da Akrapovič in titanio (più leggero di 0,5 kg) e per tutta una serie di componenti griffati Ducati Performance.

Il suo motore è il Desmosedici Stradale, un V4 di 90° da 1.103cc con distribuzione Desmodromica di derivazione MotoGP, capace di erogare una potenza di 214 CV a 13.000 giri/min e un picco di coppia di 124 Nm a 10.000 giri/min.

La sua ciclistica si avvale inoltre di componenti di assoluto pregio, come la forcella NIX-30, il mono TTX36 e l'ammortizzatore di sterzo tutti ad opera di Öhlins (e gestiti dal sistema di controllo Öhlins Smart EC 2.0) e l’impianto frenante, composto all'anteriore da due dischi Brembo da 330 mm di diametro accoppiati a pinze monoblocco Brembo Stylema e al posteriore un disco singolo 245 mm con pinza a 2 pistoncini, sempre sfornati dagli specialisti bergamaschi.

Anche il pacchetto elettronico, ovviamente, è di prim'ordine. La Panigale V4 25° Anniversario 916 sfrutta una piattaforma inerziale IMU Bosch a 6 assi e una dotazione che comprende anche l'ABS Cornering Bosch EVO, Slide Control (DSC), Wheelie Control EVO (DWC EVO), Power Launch (DPL), Engine Brake Control EVO (EBC EVO) e le sospensioni elettroniche EVO (DES EVO). Non manca il kit Ducati Data Analyser+ (DDA+) con modulo GPS, un sofisticato sistema di telemetria ispirato alle applicazioni professionali.

Tutte le informazioni vengono visualizzate dal cruscotto full-TFT da 5" a colori ad elevata risoluzione che tramite permette anche di regolare i settings dei singoli controlli. A completato c'è il dato del peso a secco di 173 kg che diventano 194 "in ordine di marcia" con serbatoio pieno al 90% dei suoi 16 litri di capacità.

Ducati ha presentato il suo nuovo gioiello in anteprima mondiale a contorno del 9° round del Mondiale SBK, in programma questo weekend a Laguna Seca, alla presenza dello stesso Carl Fogarty che ha così commentato:

"Sono particolarmente emozionato di essere presente a questo evento! In sella alla Ducati 916 ho vissuto momenti bellissimi e indimenticabili e sono state scritte pagine importanti della mia storia personale così come del Campionato Mondiale Superbike. Aver giocato un ruolo da protagonista è per me motivo di grande orgoglio, così come essere oggi qui per togliere ufficialmente il velo a questa bellissima moto".

Per il weekend di gare a Laguna Seca (clicca qui per orari e copertura TV), il team Aruba.it Racing – Ducati metterà in pista le sue sue moto ufficiali - affidate allo spagnolo Álvaro Bautista e al gallese Chaz Davis - con una livrea ispirata quella del capolavoro appena svelato.

La Panigale V4 25° Anniversario 916 arriverà dai concessionari a partire da Ottobre 2019 al prezzo di 41.900 Euro franco concessionario, provvista di certificato autenticità abbinato al numero progressivo marcato a laser sulla testa di sterzo.

L'esemplare n°5, tuttavia, non sarà però messo in vendita: Ducati lo metterà infatti all'asta in tributo a Carlin Dunne, pilota recentemente scomparso alla Pikes Peak che usava proprio il n°5 in gara: il ricavato sarà destinato alla raccolta fondi per offrire supporto alla madre di Carlin.

La chilometrica scheda tecnica completa di questa abbagliante Ducati Panigale V4 25° Anniversario 916 è visionabile nella pagina successiva di questo stesso post.

Ducati 916 | Gallery

  • shares
  • Mail