MotoGP Germania 2019: per Marquez decima vittoria al Sachsenring

Decima vittoria consecutiva su questa pista per Marc Marquez.

Aggiornamento ore 14:42 - Marc Marquez (Repsol Honda) ha vinto per la decima volta consecutiva (sette in MotoGP) al Sachsenring, il circuito del Gran Premio di Germania (e suo fratello ha vinto in Moto2). Non c'è stata gara per la prima posizione che il campione del mondo in carica, nonostante una partenza un po' incerta, ha difeso dalla prima all'ultima curva senza problemi e chiudendo con un distacco di oltre sei secondi sul secondo, Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), mentre al terzo posto si è piazzato Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol). Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) è caduto già al primo giro dopo aver perso subito molte posizioni a causa di una pessima partenza, mentre Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) è caduto al 18° giro quando era secondo.
Per quanto riguarda gli italiani il migliore all'arrivo è Danilo Petrucci (Ducati Team), quarto dopo aver battagliato per tutta la gara con il suo compagno di scuderia Andrea Dovizioso, che ha chiuso al quinto posto. Ottavo Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) e nono Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT).

Questa la classifica finale del Gran Premio di Germania 2019 della MotoGP:
Classifica finale MotoGP Germania 2019 al Sachsenring

MotoGP Germania 2019: classifica piloti aggiornata


1) Marc Marquez (Honda) Spagna 185 punti
2) Andrea Dovizioso (Ducati) Italia 127
3) Danilo Petrucci (Ducati) Italia 121
4) Alex Rins (Suzuki) Spagna 101
5) Maverick Viñales (Yamaha) Spagna 85
6) Valentino Rossi (Yamaha) Italia 80
7) Jack Miller (Ducati) Australia 70
8) Fabio Quartararo (Yamaha) Francia 67
9) Cal Crutchlow (Honda) Gran Bretagna 67
10) Pol Espargaro (KTM) Spagna 56
11) Franco Morbidelli (Yamaha) Italia 52
12) Takaaki Nakagami (Honda) Giappone 50
13) Joan Mir (Suzuki) Spagna 39
14) Aleix Espargaro (Aprilia) Spagna 31
15) Andrea Iannone (Aprilia) Italia 21
16) Jorge Lorenzo (Honda) Spagna 19
17) Johann Zarco (KTM) Francia 16
18) Miguel Oliveira (KTM) Portogallo 15
19) Tito Rabat (Ducati) Spagna 14
20) Stefan Bradl (Honda) Germania 12
21) Francesco Bagnaia (Ducati) Italia 11
22) Michele Pirro (Ducati) Italia 9
23) Sylvain Guintoli (Suzuki) Francia 3
24) Karel Abraham (Ducati) Repubblica Ceca 3
25) Hafizh Syahrin (KTM) Malesia 3
26) Bradley Smith (Aprilia) Gran Bretagna 0

MotoGP Germania 2019: il racconto della gara


  • Ore 13:51

    Benvenuti alla diretta del MotoGP di Germania 2019. Nel warm up ancora Marc Marquez (Repsol Honda) più veloce di tutti girando in 1:23.116 davanti a Jack Miller (Pramac Racing) e Andrea Dovizioso (Ducati Team). Ma tra pochi minuti il gioco si farà duro con la gara vera e propria e lo spagnolo campione del mondo in carica andrà a caccia della sua settima vittoria consecutiva al Sachsenring.

  • Ore 13:57

    Tutto pronto al Sachsenring, tra pochissimo via gli ombrelli e si parte!

  • Ore 13:59

    Piloti in posizione...

  • Ore 14:00

    Parte il Gran Premio di Germania 2019!

  • Ore 14:00

    Problemi per Marquez con la moto che si impenna un po', ma Quartararo non ne approfitta e lo spagnolo recupera subito restando davanti.

  • Ore 14:01

    Giro 1/30 - Viñales si è portato in seconda posizione, invece Quartararo è solo settimo. Al terzo posto si piazza per ora Rins, seguito da Miller, Crutchlow, Petrucci.

  • Ore 14:02

    Giro 2/30 - Caduta per Quartararo!

  • Ore 14:02

    Giro 2/30 - Quartararo stava provando a recuperare dopo la brutta partenza e cercava di superare Petrucci, ma è caduto.

  • Ore 14:03

    Giro 3/30 - Al momento dunque abbiamo Marquez (Repsol Honda) sempre al comando davanti a Viñales (Monster Energy Yamaha) e Rins (Team Suzuki Ecstar).

  • Ore 14:04

    Giro 3/30 - Rins prova ad avvicinarsi a Viñales e trova anche il giro veloce.

  • Ore 14:04

    Giro 4/30 - Intanto Marquez approfitta degli screzi dietro per provare ad allungare.

  • Ore 14:05

    Giro 4/30 - E Rins ce la fa a superare Viñales!

  • Ore 14:06

    Giro 4/30 - Intanto Zarco (Red Bull KTM Factory Racing) è tornato ai box.

  • Ore 14:06

    Giro 5/30 - Marquez prova a scappare via, ma Rins sembra intenzionato a dargli del filo da torcere.

  • Ore 14:07

    Giro 5/30 - Intanto scorrendo le posizioni troviamo quattro italiani appaiati tra la sesta e la nona posizione in questo ordine: Petrucci, Dovizioso, Morbidelli e Rossi.

  • Ore 14:09

    Giro 6/30 - Ricordiamo che anche Quartararo è rientrato ai box per la caduta al primo giro.

  • Ore 14:09

    Giro 6/30 - Ormai è sopra il secondo e mezzo il vantaggio di Marquez su Rins, quest'ultimo non riesce a tenere il ritmo del campione del mondo.

  • Ore 14:12

    Giro 8/30 - Riassumendo, nelle prime cinque posizioni ora abbiamo Marc Marquez (Repsol Honda Team), Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) e Jack Miller (Pramac Racing).

  • Ore 14:12

    Giro 8/30 - Marquez aumenta il suo vantaggio oltre i due secondi rispetto a Rins e oltre i tre secondi su Viñales e Crutchlow, mente Miller è a +5.296.

  • Ore 14:15

    Giro 10/30 - Dopo Miller troviamo il quartetto italiano: Andrea Dovizioso (Ducati Team), Danilo Petrucci (Ducati Team), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) e Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) dalla sesta alla nona posizione.

  • Ore 14:16

    Giro 11/30 - Il vantaggio di Marquez è di 2.701 su Rins, 3.760 su Viñales, 4.059 su Crutchlow e +7.305 su Miller.

  • Ore 14:18

    Giro 12/30 - Dovizioso è a +8.131 da Marquez, in sesta posizione.

  • Ore 14:19

    Giro 13/30 - Calo improvviso di Dovizioso, forse a causa della gomma, che viene superato ora dal suo compagno Petrucci.

  • Ore 14:19

    Giro 13/30 - Il gap di Petrucci, sesto, dalla testa della corsa è di 9.186.

  • Ore 14:21

    Giro 15/30 - Marc Marquez (Repsol Honda Team) ormai viaggia tranquillissimo con oltre tre secondi di vantaggio sul secondo che è sempre Alex Rins (Team Suzuki Ecstar).

  • Ore 14:22

    Giro 16/30 - Al momento è Petrucci (Ducati Team) il più spettacolare e supera Miller (Pramac Racing) portandosi in quinta posizione.

  • Ore 14:23

    Giro 16/30 - Anche Dovizioso (Ducati Team) supera Miller (Pramac Racing), mentre Mir (Team Suzuki Ecstar) supera Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha).

  • Ore 14:25

    Giro 18/30 - Quindi al momento abbiamo Petrucci (Ducati Team) in quinta posizione a +10.740 da Marquez, Dovizioso (Ducati Team) sesto, Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) nono e Rossi (Monster Energy Yamaha) decimo. Morbidelli è stato appena superato da Mir (Team Suzuki Ecstar).

  • Ore 14:26

    Giro 18/30 - È incredibile! Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) cade alla curva 11! E un'altra volta butta via un podio praticamente conquistato!

  • Ore 14:26

    Giro 18/30 - Due scivolate consecutive per Rins e il suo team ai box è davvero disperato.

  • Ore 14:28

    Giro 19/30 - Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) dunque ora è tornato in seconda posizione, mentre terzo è Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol).

  • Ore 14:29

    Giro 20/30 - Marquez ha un vantaggio di oltre cinque secondi sul secondo, che è Viñales.

  • Ore 14:30

    Giro 21/30 - Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) sorpassa anche Dovizioso (Ducati Team) e ora è quinto.

  • Ore 14:30

    Giro 21/30 - Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) si lancia per sorpassare Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha).

  • Ore 14:31

    Giro 22/30 - Intanto Valentino Rossi supera Franco Morbidelli e va in ottava posizione.

  • Ore 14:31

    Giro 22/30 - E Dovizioso fa il controsorpasso su Mir.

  • Ore 14:32

    Giro 22/30 - Crutchlow non è ancora riuscito a superare Viñales.

  • Ore 14:33

    Giro 23/30 - Marquez ormai ha un vantaggio di quasi sei secondi sul secondo, Viñales.

  • Ore 14:33

    Giro 24/30 - Rossi va all'attacco di Miller per la settima posizione e invece è Miller a guadagnare la sesta superando Mir.

  • Ore 14:34

    Giro 24/30 - Intanto ricordiamo che il podio virtuale vede Marquez davanti a Viñales e Crutchlow.

  • Ore 14:34

    Giro 25/30 - Mancano solo cinque giri al termine, Marquez ha quasi sei secondi e mezzo di vantaggio su Viñales.

  • Ore 14:36

    Giro 26/30 - Tra il terzo, che è Crutchlow, e il quarto, che è Petrucci, ci sono quasi dieci secondi di distacco.

  • Ore 14:36

    Giro 26/30 - E ora Dovizioso supera Petrucci ed è quarto.

  • Ore 14:37

    Giro 27/30 - Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) e Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) sono distaccati di meno di mezzo secondo, quindi le posizioni sul podio potrebbero anche cambiare in questi ultimi tre giri.

  • Ore 14:38

    Giro 27/30 - Anche Miller riesce a superare Petrucci.

  • Ore 14:39

    Giro 28/30 - Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) tenta il tutto per tutto per attaccare Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) per la seconda posizione.

  • Ore 14:39

    Giro 28/30 - Petrucci (Ducati Team) contro-sorpassa Jack Miller (Pramac Racing). Cade Aleix Espargaro (Aprilia).

  • Ore 14:40

    Giro 29/30 - Intanto errore di Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol) che dovrebbe consegnare definitivamente il secondo posto a Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha).

  • Ore 14:40

    Giro 30/30 - Marc Marquez (Repsol Honda) si invola verso la sua settima vittoria consecutiva al Sachsenring in MotoGP, la decima volta se consideriamo anche le altre classi.

  • Ore 14:41

    Giro 30/30 - Marc Marquez (Repsol Honda) taglia il traguardo, nel finale Petrucci è riuscito a superare Dovizioso (entrambi Ducati Team) conquistando così il quarto posto.

  • Ore 14:42

    Giro 30/30 - Vediamo dunque le prime posizioni:
    1) Marc Marquez (Repsol Honda Team)
    2) Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha)
    3) Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol)
    4) Danilo Petrucci (Ducati Team)
    5) Andrea Dovizioso (Ducati Team)
    6) Jack Miller (Pramac Racing)
    7) Joan Mir (Team Suzuki Ecstar)
    8) Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha)
    9) Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT)
    10) Stefan Bradl (Repsol Honda Team)

MotoGP Germania 2019: si corre al Sachsenring


Il Gran Premio di Germania è il nono appuntamento del calendario della MotoGP e si corre sul circuito del Sachsenring, alla periferia di Hohenstein-Ernstthal, in Sassonia. È una pista molto cara a Marc Marquez, il campione del mondo in carica, che qui vince ininterrottamente dal 2013 in MotoGP (più tre nelle classi inferiori), ha sia il record di vittorie, sei, appunto, e per di più consecutive, sia quello delle pole, ben sette (con quella che ha ottenuto ieri), inoltre è suo il giro record in 1:20.270 stabilito nella gara dell'anno scorso vinta davanti a Valentino Rossi e Maverick Viñales.

Anche oggi Marquez (Repsol Honda) è super-favorito visto che parte dalla pole position, in prima fila con Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) e lo stesso Viñales (Monster Energy Yamaha). Per trovare un italiano nella griglia di partenza dobbiamo invece scorrere fino alla terza fila, dove incontriamo Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT), mentre Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) e Danilo Petrucci (Ducati Team) sono insieme in quarta fila e Andrea Dovizioso (Ducati Team) è solo in quinta fila, non essendo riuscito ieri a superare la Q1.

Se andiamo a guardare tutto il weekend, vediamo che Marquez è stato il migliore nelle prove libere 2 e 3 e poi ovviamente nelle qualifiche, mentre nelle FP1 si è distinto Quartararo, che è stato poi terzo nelle FP2, secondo nelle FP3 e solo settimo nelle FP4, ma ha dato del filo da torcere a Marquez in qualifica. Bravo anche Viñales, quinto nella prima sessione di libere, quarto nella seconda, terzo nella terza e primo nella quarta, per poi ottenere il terzo tempo in qualifica.

MotoGP 2019 gara in diretta Sachsenring 7 luglio

Il circuito del Sachsenring è lungo 3,7 km e ha dieci curve e sinistra e tre a destra, il rettilineo più lungo è di 700 metri, mentre la larghezza della pista è di 12 metri. I piloti della MotoGP dovranno ripeterlo per 30 giri, per un totale di 110.1 km. La durata della gara è di poco più di 40 minuti.

Marquez è a caccia del suo quinto successo stagionale, avendo vinto in Argentina, in Spagna, in Francia e in Catalogna, mentre negli altri GP abbiamo assistito a un successo per Andrea Dovizioso (in Qatar), uno di Alex Rins (nel GP delle Americhe), uno di Danilo Petrucci (al Mugello) e uno di Viñales la settimana scorsa in Olanda.

MotoGP Germania 2019: diretta tv e streaming


Il MotoGP Germania 2019 si può seguire in diretta tv solo su Sky Sport Uno dalle ore 14, sui canali 201 del satellite e 472 e 482 del digitale terrestre, rispettivamente in HD e SD. Ci sarà anche la replica alle ore 17:15, alle 20:45, alle 23:15 e alle 3, mentre in chiaro si potrà vedere su TV8 in differita alle ore 18:15. La telecronaca è affidata come sempre a Guido Meda.

Prima della gara andranno in onda Paddock Live, dalle ore 13:15, subito dopo la gara di Moto2 e prima della MotoGP, Grid dalle ore 13:30, mentre a seguire dalle ore 15 ci sarà Zona Rossa e dalle 15:45 di nuovo Paddock Live Ultimo Giro. Alle 19 sarà invece il momento di Race Anatomy con Cristiana Buonamano e gli ospiti Paolo Beltramo, Paolo Lorenzi e Luca Salvadori.

In streaming la gara si può vedere in diretta tramite SkyGo, mentre in differita si potrà vedere sul sito web ufficiale di TV8.

MotoGP Germania 2019: la griglia di partenza

Prima fila:
1) Marc Marquez (Repsol Honda Team)
2) Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT)
3) Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha)

Seconda fila:
4) Alex Rins (Team Suzuki Ecstar)
5) Jack Miller (Pramac Racing)
6) Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol)

Terza fila:
7) Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT)
8) Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing)
9) Joan Mir (Team Suzuki Ecstar)

Quarta fila:
10) Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu)
11) Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha)
12) Danilo Petrucci (Ducati Team)

Quinta fila:
13) Andrea Dovizioso (Ducati Team)
14) Stefan Bradl (Repsol Honda Team)
15) Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini)

Sesta fila:
16) Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini)
17) Francesco Bagnaia (Pramac Racing)
18) Hafizh Syahrin (Red Bull KTM Tech 3)

Settima fila:
19) Johann Zarco (Red Bull KTM Factory Racing)
20) Miguel Oliveira (Red Bull KTM Tech 3)
21) Karel Abraham (Real Avintia Racing)

Ottava fila:
22) Tito Rabat (Reale Avintia Racing)

MotoGP Germania 2019: classifica piloti


1) Marc Marquez (Honda) Spagna 160 punti
2) Andrea Dovizioso (Ducati) Italia 116
3) Danilo Petrucci (Ducati) Italia 108
4) Alex Rins (Suzuki) Spagna 101
5) Valentino Rossi (Yamaha) Italia 72
6) Fabio Quartararo (Yamaha) Francia 67
7) Maverick Viñales (Yamaha) Spagna 65
8) Jack Miller (Ducati) Australia 60
9) Pol Espargaro (KTM) Spagna 52
10) Cal Crutchlow (Honda) Gran Bretagna 51
11) Takaaki Nakagami (Honda) Giappone 48
12) Franco Morbidelli (Yamaha) Italia 45
13) Aleix Espargaro (Aprilia) Spagna 31
14) Joan Mir (Suzuki) Spagna 30
15) Jorge Lorenzo (Honda) Spagna 19
16) Andrea Iannone (Aprilia) Italia 18
17) Johann Zarco (KTM) Francia 16
18) Miguel Oliveira (KTM) Portogallo 15
19) Francesco Bagnaia (Ducati) Italia 11
20) Michele Pirro (Ducati) Italia 9
21) Tito Rabat (Ducati) Spagna 9
22) Stefan Bradl (Honda) Germania 6
23) Sylvain Guintoli (Suzuki) Francia 3
24) Hafizh Syahrin (KTM) Malesia 3
25) Karel Abraham (Ducati) Repubblica Ceca 2
26) Bradley Smith (Aprilia) Gran Bretagna 0

MotoGP Germania 2019: classifica costruttori

Honda 166
Ducati 144
Yamaha 133
Suzuki 109
KTM 52
Aprilia 42

  • shares
  • Mail