MotoGP Assen, Day-1: vola Vinales, Lorenzo si frattura una vertebra

Lo spagnolo della Yamaha stampa il miglior crono nel Day-1 della MotoGP in Olanda precedendo Quartararo e le Ducati; Rossi nella Top 10

E' stato lo spagnolo Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha) a far segnare il miglior tempo nella prima giornata di prove libere della MotoGP al TT Circuit di Assen, che questo weekend ospiterà l'ottava tappa del Motomondiale 2019, ma la vera notizia del giorno in Olanda è il clamoroso K.O. di Jorge Lorenzo (Honda Repsol), già dichiarato "unfit to race" per il resto del fine settimana.

Il pluri-iridato asso maiorchino è infatti stato vittima di una violenta caduta alla curva-7 durante le FP1 del mattino, incidente che lo ha costretto prima al controllo medico presso il circuito e poi al trasporto presso l'Ospedale di Groningen, dove gli è stata diagnosticata la "frattura stabile della sesta vertebra dorsale" ed è stato conseguentemente dichiarato fuori causa per la gara di domenica. Lorenzo ora volerà a Barcellona dove si sottoporrà ad esami più approfonditi alla schiena.

La notizia del KO di Lorenzo, inevitabilmente, ha messo un po' in secondo piano l'importante exploit odierno di Vinales, che ha messo "a referto" il crono di 1:32.638 nelle FP2 pomeridiane con cui ha rifilato 180 millesimi di distacco alla M1 "satellite" del rampante Fabio Quartararo (Petronas SRT Yamaha), comunque bravo a mettersi dietro le due Desmosedici ufficiali del team Mission Winnow Ducati, con Danilo Petrucci (+0.314) davanti ad Andrea Dovizioso (+0.585).

Quinto tempo per Alex Rins (Ecstar Suzuki, +0.667), sesto tempo per un sorprendente Andrea Iannone (Aprilia Gresini Racing), finalmente al rientro nella Top-10 con il prototipo di Borgo Panigale per piazzarsi subito davanti al Campione del Mondo in carica e leader del Mondiale Marc Marquez (Honda Repsol, +0.775) e all'altra GSX-RR factory di Joan Mir (+0.777).

Dopo un preoccupante 12° tempo nelle FP1, Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) non ha mancato oggi l'appuntamento con la Top 10 assicurandosi la nona piazza, a quasi 9 decimi dal miglior crono del compagno di squadra e davanti al britannico Cal Crutchlow (LCR Honda), che chiude la Top 10. 11° Francesco Bagniaia (Pramac Racing Ducati, +1.177), 14° Franco Morbidelli (Petronas SRT Yamaha, +1.325).

Domani i protagonisti della MotoGP 2019 si sfideranno nelle qualifiche del GP d'Olanda a partire dalle 14:10 (clicca qui per orari e copertura televisiva del weekend).

MotoGP Assen 2019 | Classifica FP2

1 Maverick VIÑALES | SPA | Monster Energy Yamaha 1'32.638
2 Fabio QUARTARARO | FRA | Petronas Yamaha SRT 1'32.818 +0.180 / +0.180
3 Danilo PETRUCCI | ITA | Ducati Team 1'32.952 +0.314 / 0.134
4 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team 1'33.223 +0.585 / 0.271
5 Alex RINS | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'33.305 +0.667 / 0.082
6 Andrea IANNONE | ITA | Aprilia Racing Team Gresini 1'33.355 +0.717 / 0.050
7 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 1'33.413 0.775 / 0.058
8 Joan MIR | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'33.415 +0.777 / 0.002
9 Valentino ROSSI | ITA | Monster Energy Yamaha 1'33.517 +0.879 / 0.102
10 Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda CASTROL 1'33.727 +1.089 / 0.210
11 Francesco BAGNAIA | ITA | Pramac Racing 1'33.815 +1.177 / 0.088
12 Karel ABRAHAM | CZE | Reale Avintia Racing 1'33.854 +1.216 / 0.039
13 Jack MILLER | AUS | Pramac Racing 1'33.874 +1.236 / 0.020
14 Franco MORBIDELLI | ITA | Petronas Yamaha SRT 1'33.963 +1.325 / 0.089
15 Pol ESPARGARO | SPA | Red Bull KTM Factory Racing 1'33.971 +1.333 / 0.008
16 Takaaki NAKAGAMI | JPN | LCR Honda IDEMITSU 1'34.040 +1.402 / 0.069
17 Johann ZARCO | FRA | Red Bull KTM Factory Racing 1'34.194 +1.556 / 0.154
18 Tito RABAT | SPA | Reale Avintia Racing 1'34.370 +1.732 / 0.176
19 Aleix ESPARGARO | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 1'34.537 +1.899 / 0.167
20 Miguel OLIVEIRA | POR | Red Bull KTM Tech 3 1'34.628 +1.990 / 0.091
21 Hafizh SYAHRIN | MAL | Red Bull KTM Tech 3 1'35.250 +2.612 / 0.622

MotoGP Assen 2019 | Classifica FP1

1 Fabio QUARTARARO | FRA | Petronas Yamaha SRT 1'33.909
2 Maverick VIÑALES | SPA | Monster Energy Yamaha 1'33.986 0.077 / 0.077
3 Danilo PETRUCCI | ITA | Ducati Team 1'34.169 0.260 / 0.183
4 Alex RINS | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'34.423 0.514 / 0.254
5 Takaaki NAKAGAMI | JPN | LCR Honda IDEMITSU 1'34.441 0.532 / 0.018
6 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 1'34.522 0.613 / 0.081
7 Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda CASTROL 1'34.589 0.680 / 0.067
8 Karel ABRAHAM | CZE | Reale Avintia Racing 1'34.596 0.687 / 0.007
9 Pol ESPARGARO | SPA | Red Bull KTM Factory Racing 1'34.659 0.750 / 0.063
10 Jack MILLER | AUS | Pramac Racing 1'34.674 0.765 / 0.015
11 Andrea IANNONE | ITA | Aprilia Racing Team Gresini 1'34.698 0.789 / 0.024
12 Valentino ROSSI | ITA | Monster Energy Yamaha 1'34.746 0.837 / 0.048
13 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Ducati Team 1'34.756 0.847 / 0.010
14 Aleix ESPARGARO | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 1'34.921 1.012 / 0.165
15 Tito RABAT | SPA | Reale Avintia Racing 1'34.988 1.079 / 0.067
16 Joan MIR | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 1'35.134 1.225 / 0.146
17 Franco MORBIDELLI | ITA | Petronas Yamaha SRT 1'35.500 1.591 / 0.366
18 Jorge LORENZO | SPA | Repsol Honda Team 1'35.661 1.752 / 0.161
19 Johann ZARCO | FRA | Red Bull KTM Factory Racing 1'35.759 1.850 / 0.098
20 Miguel OLIVEIRA | POR | Red Bull KTM Tech 3 1'35.769 1.860 / 0.010
21 Francesco BAGNAIA | ITA | Pramac Racing 1'36.168 2.259 / 0.399
22 Hafizh SYAHRIN | MAL | Red Bull KTM Tech 3 1'36.321 2.412 / 0.153

  • shares
  • Mail