BMW Vision DC Roadster, la naked elettrica bavarese

Un nuovo "concetto di Boxer" sta per segnare il futuro del brand tedesco. La naked elettrica ha un aspetto dinamico e futuristico, e mantiene il suo DNA anche con un propulsore a zero emissioni

Si chiama Vision DC Roadster il prototipo di naked elettrica di cui BMW Motorrad ha appena rilasciato alcune foto ufficiali. Ha un aspetto futuristico e minimal, con un chiaro orientamento verso la ruota anteriore. Al posto del serbatoio del carburante, una struttura tubolare piatta e copre il corpo del veicolo. La struttura integra la sella in una forma moderna, creando così la linea di fondo di un roadster sportivo. La struttura del telaio è un fattore chiave nella definizione della vista laterale, così come si rivelano distintive le luci a LED anteriori e posteriori.

Materiali high-tech come la fibra di carbonio e l'alluminio riducono il peso complessivo e conferiscono alla BMW Motorrad Vision DC Roadster un'estetica tecnologica. A sostituire il celebre Boxer, ora c'è una batteria montata verticalmente e orientata in maniera longitudinale al centro di un telaio fresato in alluminio. Per il raffreddamento, due elementi laterali sporgono con nervature di raffreddamento e ventilatori integrati. Come nel motore boxer della BMW R 32 - il cui sviluppo è stato ideato da Max Friz nel 1923 - gli elementi di raffreddamento sono posizionati a favore di flusso d'aria. Il motore elettrico a forma di cilindro è posizionato sotto la batteria ed è collegato direttamente all’albero di trasmissione.

"Il motore boxer è il cuore e il vero protagonista di BMW Motorrad, ma BMW Motorrad è anche sinonimo di concept visionari di veicoli a emissioni zero. Cosa succederebbe se il classico motore boxer venisse sostituito con un motore elettrico e batteria? La Vision Bike mostra la capacità del BMW Group di mantenere l'identità e l'iconicità di BMW Motorrad e allo stesso tempo di presentare un nuovo entusiasmante tipo di piacere di guida", spiega Edgar Heinrich, responsabile del design di BMW Motorrad.

Gli elementi meccanici come l'albero di trasmissione a vista e la forcella Duolever aggiungono sfumature distintive ai toni scuri della moto. Il telaio triangolare riprende inoltre una caratteristica tipica dei precedenti modelli di motociclette BMW, richiamando persino le linee bianche, che in questo caso sono fluorescenti. "La BMW Motorrad Vision DC Roadster è l'emblema del futuro di BMW Motorrad con forme di propulsione alternative", dicono in BMW. Dunque, il futuro è più vicino di quanto si possa immaginare. E, che ci piaccia o no, sarà a zero emissioni.

  • shares
  • Mail