World Superbike, Michael Van der Mark operato con successo

Il pilota olandese è stato operato presso l'ospedale di Rimini dopo il tremendo highside delle FP2 di Misano

Nel corso delle FP2 di Misano Adriatico Michael Van der Mark è stato protagonista di una terribile caduta, uno spaventoso highside che ha visto la sua Yamaha R1 disarcionarlo improvvisamente e scaraventarlo violentemente contro l'asfalto della curva 16 del New World Circuit Marco Simoncelli. Venerdì, subito dopo il fattaccio, l'olandese è stato portato al centro medico del circuito e poi trasferito presso l'ospedale di Rimini. Diagnosi? Fratture al costato e al polso destro, che gli sono costate la partecipazione alle gare di sabato e domenica.

Il pilota del team Pata Yamaha WSBK è stato pertanto operato quest'oggi da un'equipe medica capitanata dal Dottor Alfredo Bitonti e dal Dottor Stefano Landi: l'intervento si è concluso con successo, e dunque inizia ora per il 26enne di Gouda la delicata fase della riabilitazione. "L'operazione fatta per curare la frattura al radio destro di Michael van der Mark dopo la caduta di Misano nelle FP2 è avvenuta con successo" recita il comunicato ufficiale del team di Iwata "Il pilota è stato operato dal Dottor Alfredo Bitonti e coordinata dal reparto coordinato dal Dottor Stefano Landi dell'ospedale di Rimini. Van der Mark tornerà a Rotterdam questo pomeriggio. Al momento non è ancora possibile stimare di quanto sarà il tempo di recupero”.

Qui sotto trovare il video del drammatico crash di venerdì.

  • shares
  • Mail