Maxi sequestro da 3,7 milioni di dollari alla gang dei Comancheros

Sei gli arresti, fra cui il capo della banda, i suoi "scagnozzi", un avvocato e un contabile, complici dei presunti reati commessi dai Comancheros.

comancheros-sequestri-harley-davidson

Una borsa Luois Vuitton da 13.000 dollari, una catena d'oro da 9.000, cinque moto, diverse auto di lusso e proprietà immobili, per un totale di 3,7 milioni di dollari, il tutto, sequestrato dalla Polizia di Auckland, in Nuova Zelanda. No, non parliamo della trama di un film, ma dell'operazione compiuta pochi mesi fa dalla polizia nei confronti della famosa banda di motociclisti Comanchero Motorcycle Club.

Sei gli arresti, fra cui il capo della banda, i suoi "scagnozzi", un avvocato e un contabile, complici dei presunti reati commessi dai Comancheros. I beni, grazie alla legge sul recupero dei profitti provenienti dalle organizzazioni criminali, sono stati sequestrati e bloccati, in attesa dei risultati provenienti dalle indagini. Questo vale per i due immobili residenziali sequestrati e per i 100.000 dollari in contanti. Altra storia, invece, per quanto riguarda auto e moto. In vendita per evitare il decadimento economico, una Rolls Royce, tre Range Rover e cinque Harley-Davidson.

comancheros-sequestri-range-rover

Più di 80 gli agenti, fra unità cinofile e squadre speciali, impiegati nelle operazioni di perquisizione e arresti nella città di Auckland, per una retata che ha un doppio sapore di vittoria per la polizia della Nuova Zelanda. Infatti, secondo quanto dichiarato dal sovrintendente Chapman, non è stato il solo valore economico recuperato a ripagare il duro lavoro degli agenti, quanto l'aver colpito il cuore di una banda che fonda sul possesso di beni di lusso il proprio status, influenzando negativamente gli ignari giovani del luogo.

Fonte e immagini da www.stuff.co.nz

  • shares
  • Mail