Honda: allo studio la versione di serie delle concept bike CB125X e CB125M

In arrivo nel 2021, la versione di serie dei modelli Honda CB125X e Honda CB125M potrebbe contare sulla potenza di 15 CV.


Dopo esser state esposte come concept bike lo scorso novembre ad Eicma 2018, ovvero l'ultima edizione del Salone di Milano, i modelli Honda CB125X e Honda CB125M potrebbero giungere in produzione. Infatti, sono stati depositati i rispettivi brevetti delle due moto presso l'apposito ufficio europeo.

La Honda CB125X rappresenterà il modello da enduro, mentre la Honda CB125M sarà la variante motard. Entrambe caratterizzate dalla vocazione sportiva, saranno concepite soprattutto per la strada. Il debutto sul mercato europeo sarebbe previsto per il 2021 ed affiancheranno gli altri modelli 125 di Honda, come la Monkey, la MSX, la CB125F e la CB125R Neo Sports Cafè.

Sviluppate dallo stesso team italiano che ha dato poi vita alla Honda X-ADV, le Honda CB125X e Honda CB125M derivano proprio dalla naked Honda CB125R, con cui condivideranno il motore monocilindrico 125 - a quattro tempi e due valvole - raffreddato a liquido da 13,3 CV di potenza. Tuttavia, non è escluso l'incremento fino al limite massimo di 15 CV.

La versione di serie dei modelli Honda CB125X e Honda CB125M sarà pressoché identica, nello stile, alle omonime concept bike. Infatti, il design sarà adeguato ai vincoli imposti dall'omologazione, come l'introduzione del portatarga etc. Inoltre, non saranno riproposte alcune soluzioni tecniche raffinate, come le sospensioni regolabili, per non incrementare troppo il prezzo di listino col rischio di porre i due modelli fuori mercato.

  • shares
  • Mail