I "tesori" nascosti di Valentino Rossi

Valentino Rossi Fiat Yamaha La nota vicenda tra i funzionari delle entrate di Pesaro ed il fuoriclasse della Yamaha Valentino Rossi, sembra davvero non finire mai. Nuovi risvolti alimentano ulteriormente la polemica sulle presunte irregolarità fiscali del pilota marchigiano.
Nella periferia della bella Tavullia sarebbe stata scoperta una ex stalla adibita a garage all'interno di un grosso casolare. Presenti nella struttura, auto e moto da corsa, caschi e cimeli messi da parte nel corso della sua ormai lunga carriera. Intanto la Procura della Repubblica non molla e continua ad indagare sul Re delle due ruote.

Il casolare in questione potrebbe rappresentare secondo le indagini, la vera residenza di Valentino. "Omessa o parziale denuncia dei redditi" l'accusa.
Ma dalla parte del sette volte Campione del Mondo si schiera l'economista Victor Uckmar convinto dell'innocenza di Rossi e pronto a dimostrare gli errori fatti dagli esattori del Bel Paese. Nel frattempo le chiacchiere dei tifosi, siano esse pro e contro Rossi, continuano senza sosta.
L'ultimo spot di Fastweb cerca di sdrammatizzare più possibile sull'accaduto: "Dalle stelle alle stalle". Cosa aggiungere, la diatriba fiscale si protrarrà ancora per molto, forse troppo tempo, sperando da parte nostra che si concluda nel migliore dei modi.
In tutto questo l'asso pesarese dovrebbe aver imparato qualcosa di veramente importante: non sempre "C'è più gusto ad essere italiani"...

via | Controcampo.Mediaset.it

  • shares
  • Mail
74 commenti Aggiorna
Ordina: