International Bridgestone Handy Race: a Misano la seconda tappa del Campionato paralimpico

Dopo la prima gara di Le Mans, sabato 22 giugno, scenderanno in pista sul tracciato di Misano, proprio accanto ai grandi della Superbike, i 22 piloti iscritti al campionato con diverse disabilità provenienti da Francia, Belgio, Italia, Spagna, Repubblica Ceca, Austria e Inghilterra.

International Bridgestone Handy Race

Arriva per la prima volta in Italia, in contemporanea con il weekend di Superbike a Misano, l'International Bridgestone Handy Race, per il secondo round del Mondiale di motociclismo paralimpico per piloti disabili.

Dopo la prima gara di Le Mans, sabato 22 giugno, scenderanno in pista, accanto ai grandi della Superbike, i 22 piloti iscritti al campionato con diverse disabilità provenienti da Francia, Belgio, Italia, Spagna, Repubblica Ceca, Austria e Inghilterra. Il motociclismo paralimpico ha una sua competizione a livello internazionale da soli 3 anni e, da quest'anno, può vantare un diretto supporto da parte delle case dei team ufficiali. Un ulteriore incentivo a non abbandonare la passione e l'agonismo, nonostante la difficoltà incontrate nella vita.

BMW a supportare il pilota Emiliano Malagoli (Italia), KTM con Matthias Lanzinger (Austria), Suzuki con Stephane Paulus (Francia), Yamaha porterà in pista Benoit Thibal (Francia) e Maximilian Sontacchi (Italia), il Team Estrella Galicia con Christophe Bernard (Francia) e, infine, il Team Pramac supporterà Alex Innocenti (Italia).

"Siamo stati contagiati dall'entusiasmo, dalla passione e dalla determinazione che Alex mette in questa attività, che va oltre lo sport. - ha dichiarato Francesco Guidotti, Team Manager di Pramac - Pramac Racing è un team che nel proprio Dna ha la vocazione per le sfide ed è quindi un enorme piacere poter dare un supporto a questo progetto davvero speciale. Siamo pronti per l’esordio a Le Mans! Un grande in bocca al lupo a tutti i piloti di questo campionato che faranno correre in pista non solo le proprie moto ma anche un messaggio molto potente!”

Dal 2017, la Federazione Motociclistica Internazionale, quella italiana, quella francese e Dorna, su richiesta dell'associazione italiana “Diversamente Disabili Onlus” e di quella francese “Handi Free Riders”, promuovono la competizione nel settore del motociclismo paralimpico anche su palcoscenici di un certo calibro come la MotoGP e la Superbike.

 

Il programma dell'evento.


Venerdì 21 giugno 2019

  • 12:25 - Qualifiche

  • 17:00 - Qualifiche


Sabato 22 giugno 2019

  • 16:00 - Gara (10 giri).


  • shares
  • Mail