MotoGP Barcellona 2019, griglia di partenza: Quartararo in pole position a Montmelò

In prima fila con Quartararo ci saranno Marc Marquez e Maverick Viñales.

MotoGP Barcellona 2019, Montmelò - È il rookie che brucia le tappe Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) a conquistare la pole position nel Gran Premio Monster Energy de Catalunya. Dopo Jerez, dunque, il francese conferma che la Spagna gli porta fortuna e con un tempo di 1:39.484 si piazza davanti al campione del mondo Marc Marquez (Repsol Honda Team) e a Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), che domani saranno con lui in prima fila.

In seconda fila, invece, troviamo tre italiani tutti insieme: Franco Morbidelli (Petronas Yamaha), Valentino Rossi (Monster Energy Yaaha) e Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati). Si devono accontentare della terza fila invece Danilo Petrucci (Mission Winnow Ducati), Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), che dopo buone prove libere ha buttato via tutto il lavoro nelle qualifiche con una caduta), e Cal Crutchlow (LCR Honda). In quarta fila troviamo Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team), ben lontano dai livelli dell'anno scorso quando ottenne la pole in. 1:38.680, Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing). Qui di seguito tutti i tempi delle Q1 e Q2.

MotoGP 2019: risultati Q2


Risultati Q2 pole position MotoGP Barcellona 2019

MotoGP 2019: risultati Q1


Q1

MotoGP Barcellona 2019: il racconto delle qualifiche


  • Ore 14:51

    Per Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) pole con un tempo di 1:39.484. Con lui in prima fila ci saranno Marc Marquez (Repsol Honda Team, +0.015) e Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha, +0.226)

  • Ore 14:51

    Confermata la pole position per Fabio Quartararo (Petronas Yamaha)!

  • Ore 14:49

    Ultimo giro infuocato!

  • Ore 14:48

    Al momento abbiamo Quartararo, poi Marquez a +0.015 e Viñales a +0.226.

  • Ore 14:48

    Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) strappa la pole a Morbidelli solo per pochi secondi, perché poi arriva Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) con un tempo di 1:39.484.

  • Ore 14:47

    Scivolata di Alex Rins (Suzuki Ecstar) che non potrà più concorrere per la pole position!

  • Ore 14:46

    Ricordiamo che al momento la pole provvisoria è di Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) con un tempo di 1:39.711.

  • Ore 14:45

    Al momento Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) è sesto a +0.230 da Morbidelli e Andrea Dovizioso (Mission Wimmon Ducati) e ottavo a +0.460.

  • Ore 14:45

    Ci sono ancora cinque minuti di tempo.

  • Ore 14:43

    Danilo Petrucci (Mission Winnon Ducati) ha avuto un problema, è caduto e ora deve cambiare una gomma.

  • Ore 14:41

    Adesso abbiamo Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) in pole provvisoria in 1:39.711 seguito da Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) a +0.047, poi Danilo Petrucci (Mission Winnon Ducati) a +0.133, Alex Rins (Suzuki Ecstar) a +0.159 e Marc Marquez (Repsol Honda Team) a +0.187.

  • Ore 14:41

    Una sfilza di migliori tempi e sono già in quattro a superare Marquez!

  • Ore 14:39

    Marc Marquez (Repsol Honda) si migliora e ora è primo in 1:39.898.

  • Ore 14:39

    Alex Rins (Suzuki Ecstar) fa meglio di Marquez ed è a +0.054 da Viñales.

  • Ore 14:38

    Il primo a concludere il giro lanciato è Marc Marquez (Repsol Honda Team) in 1:40.271, fa meglio Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha) in 1:40.007.

  • Ore 14:37

    L'anno scorso fu Jorge Lorenzo a conquistare la pole position in 1:38.680.

  • Ore 14:35

    Vediamo chi ci darà il primo tempo utile.

  • Ore 14:35

    Al via la Q2! Ci sono 15 minuti di tempo per andare a caccia della pole position!

  • Ore 14:28

    In Q2 si daranno battaglia per la pole position e le prime quattro file della griglia di partenza: Alex Rins (Suzuki Ecstar), Fabio Quartararo (Petronas Yamaha), Cal Crutchlow (LCR Honda), Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), Andrea Dovizioso (Mission Winnon Ducati), Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing), Danilo Petrucci (Mission Winnon Ducati), Marc Marquez e Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) e Joan Mir (Suzuki Ecstar).

  • Ore 14:27

    Alle ore 14:35 via alla Q2, la caccia alla pole position.

  • Ore 14:27

    Quindi si qualificano alla Q2 Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) con un tempo di 1:39.727 e Joan Mir (Suzuki Ecstar) a +0.285 da Morbidelli.

  • Ore 14:25

    Intanto il tempo è scaduto, ma i piloti possono completare il loro ultimo giro.

  • Ore 14:24

    Joan Mir (Suzuki Ecstar) riesce a fare meglio di Bagnaia, è secondo a +0.285 da Morbidelli e scalza Bagnaia dal secondo posto.

  • Ore 14:24

    Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) non migliora il suo tempo che tuttavia è ancora il primo.

  • Ore 14:23

    Ancora attenzione a Miller, Mir e Nakagami.

  • Ore 14:23

    Francesco Bagnaia (Parma Racing Ducati) va al secondo post a +0.522 da Morbidelli.

  • Ore 14:22

    E Morbidelli ora ha il miglior tempo in 1:39.727.

  • Ore 14:21

    Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) al momento ha il sesto tempo a +0.217, ma va forte nel primi settori del circuito.

  • Ore 14:20

    Iannone viene raggiunto dai meccanici per cercare di riavviare la moto.

  • Ore 14:20

    Problemi per Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini), che è fermo nella corsia di accelerazione.

  • Ore 14:18

    Jack Miller (Pramac Racing Ducati) ha dovuto cambiare la moto intanto, per ora ha il quarto tempo a +0.215 da Nakagami.

  • Ore 14:18

    Aleix Esparagaro (Aprilia Racing Team Gresini) insidia Bagnaia, è a +0.138 da Nakagami.

  • Ore 14:16

    Takaaki Nakagami (LCR Honda) è ora il più veloce in 1:40.372 davanti a Francesco Bagnaia (Pramac Racing Ducati) a +0.056.

  • Ore 14:15

    Fa meglio Franco Morbidelli (Petronas Yamaha) a soli +0.002 da Miller!

  • Ore 14:14

    Quello di Takaaki Nakagami (LCR Honda) e per ora il secondo miglior tempo a +0.348 da Miller.

  • Ore 14:14

    E proprio Miller ora cade in curva 5.

  • Ore 14:13

    Jack Miller (Pramac Racing Ducati) è il primo a ottenere un tempo in 1:40.587.

  • Ore 14:12

    Siamo ancora in attesa di un primo tempo utile.

  • Ore 14:10

    Al via la Q1! Ci sono 15 minuti di tempo per trovare i due migliori tempi!

  • Ore 14:05

    Tra cinque minuti comincia la Q1 con Jack Miller (Parma Racing Ducati), Takaaki Nakagami (LCR Honda), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha), Joan Mir (Suzuki Ecstar), Aleix Esparagaro e Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini), Francesco Bagnaia (Parma Racing Ducati), Karel Abraham (Reale Avintia Racing Ducati), Joan Zarco (Red Bull KTM Factory Racing), Tito Rabat (Reale Avintia Racing Ducati), Bradley Smith (Aprilia Racing Team), Miguel Oliveira (Red Butt KTM Tech 3), Sylvain Guintoli (Suzuki Ecstar) e Hafizh Syahrin (Red Bull KTM Tech 3). In palio ci sono gli ultimi due posti per la Q2.

  • Ore 14:01

    Le FP4 si sono concluse con il miglior tempo di Fabio Quartararo (Petronas Yamaha) in 1:40.235 davanti ad Alex Rins (Suzuki Ecstar, +0.103) e Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha, +0.251).

  • Ore 13:50

    A Montmelò sono ancora in corso le FP4, mancano dieci minuti al termine.

MotoGP 2019: le qualifiche del sabato

Le qualifiche MotoGP Barcellona 2019 si svolgono nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 giugno 2019: le Q1 cominciano alle ore 14:10 e le Q2, ossia la caccia alla pole position, alle ore 14:35 e noi le seguiremo in diretta per scoprire la griglia di partenza di domani. Il Gran Premio Monster Energy de Catalunya è la settima prova del Motomondiale 2019 e a questo appuntamento si arriva con Marc Marquez, in sella alla sua Honda, al comando della classifica piloti con 115 punti, tampinato da Andrea Dovizioso della Ducati che ne ha 103. In top five troviamo poi Alex Rins (Suzuki) con 88 punti, Danilo Petrucci (Ducati) con 82 e Valentino Rossi (Yamaha) con 72.

Nelle prove libere si è distinto soprattutto il francese Fabio Quartararo (Yamaha), secondo alle spalle di Marc Marquez nelle FP1 e primo nelle FP2 del venerdì, poi di nuovo secondo stamattina nelle FP3 dietro ad Alex Rins. Per quanto riguarda gli italiani abbiamo visto Andrea Dovizioso (Ducati) quarto nelle FP1 e secondo nelle FP2, poi solo sesto nelle FP3, mentre il percorso inverso ha fatto Valentino Rossi (Yamaha), nono nella prima sessione di prove libere, settimo nella seconda e quarto nella terza. Sono stati loro due i migliori tra gli italiani, mentre Danilo Petrucci (Ducati), vincitore al Mugello, ha ottenuto il 18° tempo in FP1 e l'ottavo sia in FP2 sia in FP3. Franco Morbidelli (Yamaha) è stato ottavo in FP1, sesto in FP2 e 13° in FP3, ma è caduto in curva 13 e si è dovuto far visitare al centro medico per una abrasione al piede destro, anche se per lui non dovrebbero esserci problemi.

Sulla base dei risultati ottenuti nelle prime tre sessioni delle prove libere, i piloti già qualificati alla Q2 sono: Alex Rins (Suzuki Ecstar), Fabio Quartararo (Petronas Yamaha), Cal Crutchlow (LCR Honda), Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha), Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha), Andrea Dovizioso (Mission Winnon Ducati), Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing), Danilo Petrucci (Mission Winnon Ducati), Marc Marquez e Jorge Lorenzo (Repsol Honda Team).

In Q1, invece, a lottare per gli ultimi due posti disponibili per la Q2 troveremo: Jack Miller (Pramac Racing Ducati), Takaaki Nakagami (LCR Honda), Franco Morbidelli (Petronas Yamaha), Joan Mir (Suzuki Ecstar), Aleix Esparagaro e Andrea Iannone (Aprilia Racing Team Gresini), Francesco Bagnaia (Pramac Racing Ducati), Karel Abraham (Reale Avintia Racing Ducati), Joan Zarco (Red Bull KTM Factory Racing), Tito Rabat (Reale Avintia Racing Ducati), Bradley Smith (Aprilia Racing Team), Miguel Oliveira (Red Butt KTM Tech 3), Sylvain Guintoli (Suzuki Ecstar) e Hafizh Syahrin (Red Bull KTM Tech 3).

Diretta Qualifiche MotoGP Barcellona Catalogna Montmelo 2019

Il circuito di Montmelò è uno dei più amati dagli appassionati di Motomondiale. È lungo 4,6 km e ha sei curve a sinistra e otto a destra. È largo 12 metri e durante la gara della MotoGP sarà ripetuto 24 volte per un totale di 111 km. L'anno scorso sul podio sono saliti Jorge Lorenzo, vincitore, davanti a Marc Marquez e Valentino Rossi. Proprio Rossi qui detiene il record di vittorie, ben sei, l'ultima conquistata nel 2016, mentre Lorenzo è a quota cinque.

MotoGP Montmelò 2019: diretta tv e streaming

Le qualifiche del GP di Catalogna sul circuito di Montmelò cui assisteremo oggi dalle ore 14:10 in poi vengono trasmesse in diretta tv sia da Sky Sport MotoGP, che si trova sul canale 208 della piattaforma satellitare, sia in chiaro da TV8, sul canale 8 del digitale terrestre.

Sky trasmetterà anche la conferenza stampa dei piloti dalle ore 17:30, poi dalle 18 spazio a Paddock Live Show e dalle 18:30 a Talent Time. La telecronaca delle qualifiche è come sempre affidata a Guido Meda affiancato da Mauro Sanchini.

In streaming le qualifiche della MotoGP si possono guardare tramite SkyGo e Now Tv, ma anche tramite il sito web ufficiale di TV8. Qui u Blogo troverete invece il commento in tempo reale e la griglia di partenza ufficiale del GP di domani.

MotoGP 2019: classifica piloti


Questa la classifica piloti prima del GP di Barcellona:

1) Marc Marquez (Spagna) Honda 115 punti
2) Andrea Dovizioso (Italia) Ducati 103
3) Alex Rins (Spagna) Suzuki 88
4) Danilo Petrucci (Italia) Ducati 82
5) Valentino Rossi (Italia) Yamaha 72
6) Jack Miller (Australia) Ducati 42
7) Cal Crutchlow (UK) Honda 42
8) Maverick Viñales (Spagna) Yamaha 40
9) Takaaki Nakagami (Giappone) Honda 40
10) Pol Espargaro (Spagna) KTM 38
11) Franco Morbidelli (Italia) Yamaha 34
12) Fabio Quartararo (Francia) Yamaha 31
13) Aleix Espargaro (Spagna) Aprilia 27
14) Jorge Lorenzo (Spagna) Honda 19
15) Joan Mir (Spagna) Suzuki 12
16) Johann Zarco (Francia) KTM 10
17) Francesco Bagnaia (Italia) Ducati 9
18) Miguel Oliveira (Portogallo) KTM 8
19) Stefan Bradl (Germania) Honda 6
20) Andrea Iannone (Italia) Aprilia 7
21) Tito Rabat (Spagna) Ducati 2
22) Hafizh Syahrin (Malesia) KTM 2
23) Karel Abraham (Repubblica Ceca) Reale Avintia Racing 2

MotoGP 2019: classifica costruttori


Questa la classifica costruttori prima del GP di Barcellona:

1) Honda 121 punti
2) Ducati 115
3) Suzuki 88
4) Yamaha 88
5) KTM 38
6) Aprilia 31

MotoGP 2019: classifica squadre


1) Mission Winnow Ducati 185
2) Repsol Honda Team 134
3) Monster Energy Yamaha 112
4) Team Suzuki Ecstar 100
5) LCR Honda 82
6) Petronas Yamaha Srt 65
7) Pramac Racing 51
8) Red Bull KTM Factory Ra 48
9) Aprilia Racing Team Gresi 34
10) Red Bull KTM Tech3 10
11) Reale Avintia Racing 4

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail