Honda celebra 50 anni di CB Four a Wheels & Waves

La casa nipponica festeggia il 50° anniversario della leggendaria CB750 Four esponendo 12 customizzazioni della CB1000R al festival francese

Honda Motor Europe è presente all'8a edizione del Wheels & Waves festival di Biarritz (12-16 Giugno), nel nord della Francia, per festeggiare i 50 anni di storia delle CB con motore a 4 cilindri in linea, una leggenda nata con l'oggi "mitologica" Honda CB750 Four del 1969.

E' infatti trascorso ormai mezzo secolo dal lancio di quella che in molti reputano la prima, vera "super bike" dell'era moderna, e Honda ha deciso di celebrare questa importante ricorrenza esponendo al Wheels & Waves 2019 ben 12 customizzazioni selezionate di quella che può essere considerata la sua attuale erede, la possente CB1000R.

Quando fu lanciata nella mischia a fine anni '60, la prima CB750 Four provocò un autentico terremoto nel mondo delle maxi-moto dell'epoca: fu la prima moto "di produzione" dotata dotata di un 4-in-linea, di avviamento elettrico di serie e di freno a disco anteriore, e il suo prezzo, inoltre, era inaspettatamente competitivo a fronte di cotanta dotazione tecnica. Quella prima CB "Four", in pratica, fissò nuovi riferimenti per tutta l'industria della moto per anni a venire, consolidando in modo definitivo lo status di Honda quale nuovo "gigante" del settore.

Le "magnifiche 12" CB1000R attualmente in bella mostra a Biarritz provengono da Italia, Francia, Spagna e Svizzera e sono esposte insieme all'originale CB750 Four del 1969, a rimarcare i risultati di 50 anni di sviluppo di un modello e di un propulsore che hanno fatto la storia del colosso nipponico, oltre che del motociclismo tutto.

Tra le interpretazioni presenti ci sono 3 modelli selezionati nel concorso “Dream Garage” di Honda Spagna (tra cui spicca la "Alfredo" di Hakuba Motos, ispirata alle moto di "Fast" Freddie Spencer), le svizzere "CB1000R‑adical" di FuhrerMoto e Gannet Design e la già apprezzata "CRF1000R Africa Four" di Brivemo Motos, e un poker di realizzazioni firmate 3C Motos, ovvero il concessionario Honda locale di Biarritz (tra cui segnaliamo l'accattivante “all black edition”).

A rappresentare l’Italia ci sono invece due creazioni curate da Honda Italia e realizzate ad Atessa, la "CB1000R+ Limited Edtion" (realizzata in 350 esemplari numerati per il mercato europeo) e la "CB1000R Tribute", e la magnifica "CB1000R Pedrosa Replica", un omaggio alla carriera dell'appena ritirato pilota spagnolo firmata dal concessionario Moto Macchion di Legnano in collaborazione con SC-Project.

  • shares
  • Mail