Tacita: da Torino a Miami per aggredire il mercato USA con la T-Cruise

"Con il lancio della nostra ultima linea di prodotti, Tacita T-Cruise, il mercato statunitense diventa fondamentale per noi." Con queste parole il co-fondatore e Presidente di Tacita, Pierpaolo Rigo, motiva perfettamente la scelta fatta e la conseguente nascita di Tacita USA Corporation.

tacita-fabbrica

Da Torino a Miami, in Florida, per aggredire il mercato statunitense e, successivamente anche quello sud americano e dei Caraibi. Questa la strategia ideata dell'italiana Tacita dopo aver studiato attentamente il mercato delle cruiser e della mobilità elettrica.

"Con il lancio della nostra ultima linea di prodotti, Tacita T-Cruise, il mercato statunitense diventa fondamentale per noi. È uno dei più grandi mercati di moto cruiser al mondo e, ad oggi, uno dei più pronti al cambiamento verso la mobilità elettrica"

Con questa parole il co-fondatore e Presidente di Tacita, Pierpaolo Rigo, motiva perfettamente la scelta fatta e la conseguente nascita di Tacita USA Corporation.


"Siamo lieti di annunciare l'apertura della nostra prima sede internazionale a Miami, in Florida", fa sapere Axel Heilenkotter, CEO di Tacita USA Corporation. "Questa nuova struttura situata nel cuore del distretto finanziario di Brickell Miami, ci consentirà di accedere al nostro prossimo piano, l'apertura di una struttura di vendita e assistenza in California per avviare le operazioni negli Stati Uniti e anche la nostra futura espansione in Sud America e nei Caraibi"

tacita-t-cruise

E dopo gli strumenti digitali per la configurazione e l'ordine dei prodotti, adesso, anche una vera e propria sede fisica negli Stati Uniti per i futuri clienti dei prodotti dell'azienda italiana che potranno, così, toccare con mano e testare la moto prima della decisione finale.

Tacita, fondata nel 2009 con l'obiettivo di costruire la moto da corsa elettrica perfetta, oggi continua la sua espansione e il reparto Ricerca&Sviluppo sta anche sondando l'ambiente delle quattro ruote.

  • shares
  • Mail