Honda e Jorge Lorenzo: nuove soluzioni dal Giappone

Al ritorno dal viaggio in Giappone, Lorenzo sembra essere pienamente soddisfatto del lavoro compiuto ma non vuole far sapere su cosa, effettivamente, ha lavorato con il team di ingegneri: "Abbiamo trovato delle soluzioni. Alcune serviranno già dal prossimo GP, altre per il futuro."

lorenzo-honda-giappone

Ne avevamo parlato giusto pochi giorni fa della volontà di Jorge Lorenzo di far visita al quartier generale di Honda, direttamente nella sede in Giappone, per lavorare meglio alla sua RC213V. Moto che, fino ad ora, non ha dato nessun feeling al maiorchino, condizionando, di fatto, il suo pessimo inizio di stagione in MotoGP.

Lorenzo non ci sta e vuole certamente dimostrare a Honda e al Team HRC che non è un pilota "finito" e che può ancora dire la sua, soprattutto in casa, visto che il prossimo Gran Premio si svolgerà in Spagna, sul tracciato di Barcellona. Proprio lo scorso anno, lì, lo stesso Lorenzo ingranava e vinceva sulla Ducati Desmosedici. Quest'anno, con la casa dell'Ala Dorata, la situazione non è delle migliori, per questo motivo il Campione ha deciso di volare fino in Giappone per parlare a quattrocchi con gli ingegneri Honda.

L'obiettivo principale era quello di migliorare l'ergonomia della moto. Stare seduto in maniera più "comoda" e meno estrema, ridurrebbe la fatica in gara e, stando a quanto riportato dallo stesso pilota, risolverebbe già la metà dei problemi riscontrati. Al ritorno dal viaggio in Giappone, Lorenzo sembra essere pienamente soddisfatto del lavoro compiuto ma non vuole far sapere su cosa, effettivamente, ha lavorato con il team di ingegneri.

"Abbiamo trovato delle soluzioni. Alcune serviranno già dal prossimo GP, altre per il futuro." - Questo il feedback rilasciato dal maiorchino all'indomani del meeting.

Non fa certamente piacere vedere un Campione di questo calibro così tanto in difficoltà, per cui auguriamo a Lorenzo di trovare il feeling giusto con la moto e anche quel pizzico di fortuna che, sicuramente, è mancata negli ultimi tempi.

  • shares
  • Mail