Jerez, Gara-2: cade Bautista, vince Van der Mark!

L'olandese della Yamaha sfrutta l'occasione ed incamera la 1a vittoria stagionale in Spagna. Rea e Razgatlioglu a podio, Melandri e Davies KO.

L'olandese Michael Van der Mark (Pata Yamaha) ha vinto Gara-2 del Mondiale Superbike a Jerez de La Frontera, sede del 6° round stagionale, precedendo sul traguardo il nord-irlandese Campione del Mondo in carica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) e il turco Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Kawasaki).

Il primo colpo di scena è arrivato subito all'inizio del 2° giro: il leader del Mondiale Alvaro Bautista (Aruba.it Ducati SBK), precedentemente vincitore di Gara-1 del sabato e della Superpole Race del mattino, incappava infatti nella sua prima caduta stagionale lasciando "via libera" nella lotta per la vittoria a Van der Mark e Rea.

I due erano tallonati da vicino da Marco Melandri (GRT Yamaha), Chaz Davies (Aruba.it Ducati SBK) e Razgatlioglu, ma un nuovo colpo di scena al 5° giro cambiava di nuovo le carte in tavola: alla curva 5, Melandri azzardava un nuovo attacco a Davies ma il suo tentativo innescava un contatto tra i due provocando la caduta di entrambi.

A quel punto la vittoria della Gara-2 di Jerez diventava un affaire tra Rea e Van der Mark, ma il passo imposto del secondo con la sua Yamaha si rivelava ben presto insostenibile per l'iridato della Kawasaki, che era costretto quindi a lasciare scappar via l'olandese e amministrare il secondo posto. Alle loro spalle, intanto, Razgatlioglu veleggiava indisturbato in terza posizione.

A 2 giri dal termine, quando le posizioni del podio erano comunque ormai "cristallizzate", il giapponese Ryuichi Kiyonari (Moriwaki Althea Honda) incappava in una caduta alla curva-11 facendo ricadere molta ghiaia in pista, circostanza che ha convinto la Direzione Gara ad esporre immediatamente la bandiera rossa, con l'ordine d'arrivo finale stilato in base agli ultimi rilevamenti cronometrici di ciascun pilota.

L'italiano Michael Ruben Rinaldi (Ducati Barni Racing), che era partito 11° in griglia, ha così potuto festeggiare un'eccellente quarta posizione davanti ai ben più "quotati" Leon Haslam (Kawasaki Racing Team), Sandro Cortese (GRT Yamaha) e Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK).

Dopo il patatrac di ieri, Rea ha così visto scendere da 61 a 41 punti il suo distacco nella classifica piloti da Bautista, con Van der Mark terzo 71 punti più indietro. Dopo il suo incidente, lo spagnolo della Ducati era rientrato in pista con la speranza di raccogliere qualche punticino, ma alla fine non è stato classificato. Caduto al primo giro Alex Lowes (Pata Yamaha).

SBK Jerez 2019 - Classifica Gara-2

1 M. VAN DER MARK | NED | Pata Yamaha 14:31'47.805
2 J. REA | GBR | Kawasaki Racing Team 14:31'51.353
3 T. RAZGATLIOGLU | TUR | Turkish Puccetti Kawasaki 14:31'37.274
4 M. RINALDI | ITA | BARNI Racing Team Ducati 14:31'42.453
5 L. HASLAM | GBR | Kawasaki Racing Team 14:31'42.609
6 S. CORTESE | GER | GRT Yamaha 14:31'43.484
7 T. SYKES | GBR | BMW Motorrad WorldSBK 14:31'44.134
8 J. TORRES | ESP | Team Pedercini Racing Kawasaki 14:31'45.535
9 L. BAZ | FRA | Ten Kate Racing - Yamaha 14:31'49.862
10 T. BRIDEWELL | GBR | Team Goeleven Ducati 14:31'41.392
11 L. MERCADO | ARG | Orelac Racing VerdNatura Kawasaki 14:31'43.156
12 M. REITERBERGER | GER | BMW Motorrad WorldSBK 14:31'47.512
13 Y. TAKAHASHI | JPN | Moriwaki Althea Honda 14:31'48.156
14 A. LOWES | GBR | Pata Yamaha 14:31'45.916

Non classificati:
R. KIYONARI | JPN | Moriwaki Althea Honda Team
A. BAUTISTA | ESP | ARUBA.IT Racing - Ducati
A. DELBIANCO | ITA | Althea Mie Racing Team Honda
M. MELANDRI | ITA | GRT Yamaha WorldSBK
C. DAVIES | GBR | ARUBA.IT Racing - Ducati

SBK 2019 - Classifica Mondiale Piloti

1 ALVARO BAUTISTA | DUCATI 300
2 JONATHAN REA | KAWASAKI 259
3 MICHAEL VAN DER MARK | YAMAHA 188
4 ALEX LOWES | YAMAHA 142
5 LEON HASLAM | KAWASAKI 130
6 MARCO MELANDRI | YAMAHA 102
7 TOPRAK RAZGATLIOGLU | KAWASAKI 95
8 CHAZ DAVIES | DUCATI 94
9 SANDRO CORTESE | YAMAHA 83
10 TOM SYKES | BMW 80
11 JORDI TORRES | KAWASAKI 65
12 MICHAEL RUBEN RINALDI | DUCATI 63
13 MARKUS REITERBERGER | BMW 50
14 EUGENE LAVERTY | DUCATI 32
15 LEON CAMIER | HONDA 26
16 LEANDRO MERCADO | KAWASAKI 19
17 THOMAS BRIDEWELL | DUCATI 12
18 RYUICHI KIYONARI | HONDA 12
19 LORIS BAZ | YAMAHA 11
20 LORENZO ZANETTI | DUCATI 7
21 ALESSANDRO DELBIANCO | HONDA 5
22 YUKI TAKAHASHI | HONDA 3
23 HECTOR BARBERA | KAWASAKI 3

  • shares
  • Mail