SBK Jerez 2019: Rea conquista la Superpole

Con un tempo di 1'.38".247 (nuovo record del tracciato), ad aggiudicarsi la Superpole è il galvanizzato Jonathan Rea su Kawasaki, seguito a 36 millesimi da Bautista.


La Superbike torna sul tracciato di Jerez de la Frontera dopo un anno di pausa e, per la prima volta, i piloti dovranno fare i conti con il caldo di giugno. Sappiamo infatti che le scorse edizioni si sono sempre svolte nel periodo di settembre/ottobre.

Oggi si comincia a fare sul serio con la Superpole che decide la griglia di partenza di Gara 1, in programma alle 14:00. Con un tempo di 1'.38".247 (nuovo record del tracciato), ad aggiudicarsi la prima piazza è il galvanizzato Jonathan Rea su Kawasaki, seguito a 36 millesimi da Bautista che, nonostante abbia strapazzato la sua Ducati Panigale V4 R, non è riuscito a tenere testa al nord-irlandese. Sorprende tutti Macho Melandri in terza posizione, davanti alle Yamaha ufficiali.

Quarta la prima Yamaha del Team Pata con Alex Lowes, quinto Leon Haslam, sull'altra verdona ufficiale. Seguono poi Tom Sykes su BMW S1000RR, Van der Mark, Torres, Cortese e Rinaldi a chiudere la top ten.

jerez-superbike-2019

  • shares
  • Mail