"Pole davvero complicata" per Marquez a Le Mans

Terza pole stagionale per il pluri-iridato fuoriclasse spagnolo della Honda in Francia: "Ma oggi bastava poco per ritrovarsi nelle retrovie"

Neppure una caduta durante la Q2 è riuscita a fermarlo! Il Campione del Mondo della MotoGP Marc Marquez (Honda Repsol) non si è lasciato distrarre della condizioni umide e fredde del tracciato di Le Mans ed è andato a conquistare questo pomeriggio la pole position del GP di Francia, 5° round stagionale (clicca qui per orari e copertura TV).

La pioggia che si è abbattuta sul tracciato transalpino all'inizio della Q2 ha forse sorpreso il fuoriclasse della Honda, finito a terra alla curva-6 subito dopo aver fatto segnare il suo giro più veloce di 1:40.952, prestazione che gli è stata sufficiente per precedere di ben 360 millesimi l'italiano Danilo Petrucci (Ducati Team) e di oltre 4 decimi l'australiano Jack Miller (Ducati Pramac).

Il portacolori di HRC ha così commentato la prestazione che gli ha fruttato la sua terza pole stagionale insieme alla sua fedele Honda RC213V:

"Oggi è stata una di quelle giornate in cui era difficile capire cosa fare. Con queste condizioni di pioggia leggera, alla fine era difficile capire se sarebbe stato meglio usare la gomma "slick" o quella "wet" per fare il tempo. E' stato davvero complicato"

"In qualifica sapevamo di dover spingere subito al massimo già primo giro, quando c'era meno acqua in pista. Poi, con più acqua, tutto sarebbe diventato più faticoso. Sono contento di questa pole perché oggi, se non si faceva attenzione, bastava poco per ritrovarsi nelle retrovie. Ora vedremo che tempo farà domani."

  • shares
  • Mail