Harley-Davidson: nuovo progetto di espansione in Pennsylvania

L'impianto di Springettsbury Township beneficerà di un investimento di ben 150 milioni di dollari...

Moto elettrica Harley-Davidson LiveWire

Harley-Davidson ha dato il via ad un progetto di espansione della fabbrica statunitense di York in Pennsylvania. L'impianto di Springettsbury Township beneficerà di un investimento di ben 150 milioni di dollari e creerà circa 450 nuovi posti di lavoro.

Il nuovo impianto ospiterà il reparto Ricerca e Sviluppo della LiveWire, la Harley-Davidson elettrica. Come dichiarato dalla casa di Milwaukee il progetto di espansione durerà all'incirca due mesi per essere operativi con le nuove linee di produzione entro il mese di luglio.

La società statunitense continua con l'operazione di consolidamento dei suoi impianti di produzione. Nel 2018 la fabbrica di Kansas City è stata inglobata nel distretto di Springettsbury dopo i modesti risultati del 2017: diminuzione delle vendite del 6,7% a livello mondiale e dell'8,5% negli Stati Uniti rispetto al 2016.

Lo stabilimento di Kansas City era stato il punto di riferimento per la produzione delle moto Softail, Sportster e Street dell'azienda, motociclette attualmente prodotte nella Contea di York. Una mossa che, secondo il produttore americano, permetterà un risparmio di circa 70 milioni di dollari a partire dal 2020.

  • shares
  • Mail