SBK Imola 2019: frattura ad entrambi i polsi per Laverty. L'irlandese salta il Gran Premio.

In seguito alla notizia, Eugene Laverty ha deciso di partire per Barcellona, dove, ad attenderlo, ci sarà il Dottor Xavier Mir, per procedere con l'intervento.

laverty-imola-sbk

Il Day-1 del weekend tutto italiano di Imola, per la Superbike, si chiude con la notizia della frattura ad entrambi polsi per Eugene Laverty, del Team Goeleven. Pertanto, Ducati, nel Gran Premio emiliano, metterà sulla Panigale V4 R Tommy Bridewell, direttamente dal BSB.

La moto del pilota irlandese, a seguito di un incidente alla curva delle Acque Minerali, durante le prove libere del GP di Imola, è rimasta a lungo sul tracciato, costringendo, di fatto, alla bandiera rossa e la conseguente interruzione della sessione. Inizialmente, non sembrava nulla di serio. Una semplice caduta. Poi gli accertamenti in ospedale e i risultati del referto medico: Laverty ha riportato, a destra, la frattura del radio, dello stiloide dell'ulna e dello scafoide, mentre a sinistra, la frattura del radio operato in passato e della base del primo metacarpo.


In seguito alla notizia, Eugene Laverty ha deciso di partire per Barcellona, dove, ad attenderlo, ci sarà il Dottor Xavier Mir, per procedere con l'intervento. Dopo lo strano incidente di Buriram, che lo ha visto puntare le barriere, in sella alla sua Ducati, a circa 200 km/h senza la possibilità di utilizzare i freni, Laverty è costretto a saltare un altro GP.

  • shares
  • Mail