Honda lancia la gamma offroad 2020

Novità importanti a ciclistica, motore e telaio per la CRF250R e piccoli ma significativi aggiornamenti anche per CRF450R.

Honda aggiorna per il 2020 la gamma offroad stuzzicando la fantasia e la curiosità di tutti gli appassionati del tassello. In particolare è il modello CRF250R (e CRF250RX, che si differenzia solo per la ruota posteriore da 18'' invece di 19'') a ricevere gli aggiornamenti più importanti, rinnovando telaio, ciclistica e motore per un upgrade complessivo delle performance.

La potenza del propulsore cresce del 4%, la coppia dell'8%, con l'erogazione migliorata soprattutto ai medio-bassi regimi (grazie a una nuova testata, un nuovo pistone e nuovi andamenti per i condotti di aspirazione e scarico). È più efficiente anche il cambio, rivisitato nei singoli rapporti, mentre il peso di telaio e forcellone si abbassa migliorando nel complesso la flessibilità della ciclistica.

Completano il quadro nuovi assetti per le sospensioni, pastiglie freno posteriori più performanti e soprattutto una nuova grafica 2020 più moderna e accattivante.

Honda porta piccole ma importanti novità anche sulle sorelle maggiori CRF450R e CRF450RX, già profondamente rinnovate con il recente restyling. Oggi sono ulteriormente impreziosite dalla presenza (inedita) del controllo di trazione HSTC – Honda Selectable Torque Control - che lavora in combinazione con il Launch Control, aggiornato nelle impostazioni, e con nuove mappe dell’iniezione.

Sono tre i livelli di intervento disponibili e sono tutti pensati per ridurre al minimo il pattinamento della ruota posteriore. Il sistema non funziona con sensori sulle due ruote, ma agisce direttamente sul motore non appena vengono rilevati incrementi del regime di rotazione del motore troppo repentini.

Inoltre, anche su CRF450R 2020 e CRF450RX 2020 troviamo nuove pastiglie freno posteriori studiate per migliorare longevità e prestazioni, nuovo setting di sospensioni e una nuova grafica 2020. Infine, le piccole dual-sport CRF250L e CRF250 Rally, in versione 2019, presentano cerchi neri e nuove grafiche.

  • shares
  • Mail