Triumph Rocket III TFC: il video-trailer della bestia di Hinckley

Monterà un poderoso tre cilindri da 2500 cc e 170 cv di potenza massima. Prezzi a partire da 29.000 euro

Quando uscì, nell'ormai lontano 2003, spostò in alto l'asticella del mondo delle custom ridefinendo il concetto di "grossa cilindrata": ora, a distanza di oltre 15 anni dal suo debutto, l'esagerata Triumph Rocket III torna a stupire con numeri da capogiro.

A gennaio la casa di Hinckley aveva diffuso le prime foto ufficiali della riedizione della sua mastodontica tricilindrica, di cui ora si conosce anche il prezzo: la Rocket III TFC, dove questo acronimo sta per Triumph Factory Custom, verrà prodotta in serie limitata in appena 750 esemplari e costerà a partire da 29.000 euro.

La muscle-bike britannica, che ha l'obbiettivo dichiarato di sfidare la bruciasemafori Ducati Diavel, conterà su un gigantesco propulsore da 2458 cc capace di erogare 170 cv e una coppia poderosa di oltre 220 Nm: dati strepitosi che ne faranno la moto di serie con la cubatura più alta in commercio.

Commercializzata a partire dal 2019, la Triumph Rocket III TFC potrà vantare una tecnologia di ultima generazione e un equipaggiamento di altissimo livello, con freni monoblocco Brembo Stylema, ciclistica Showa regolabile e uno scultoreo forcellone monobraccio. Per quanto riguarda il comparto elettronico, invece, al cambio assistito con Triumph Shift Assistant si aggiungono infatti un pannello strumenti TFT multifunzione, ABS, controllo di trazione e quattro modalità di guida.

  • shares
  • Mail