Troy Bayliss ha regalato emozioni

Troy Bayliss

Dopo la "sconfitta" forzata di gara1 causata dal cedimento delle gomme, Troy Bayliss (Ducati Xerox) si è preso la rivincita su Noriyuki Haga (Yamaha) nella seconda gara dell'undicesimo round del Mondiale Superbike sulla pista tedesca dell'EuroSpeedway.
In gara1 Bayliss ha fatto da "lepre" fino a metà distanza, ma è stato costretto, per problemi di gomme, a lasciare passare Haga e poi Max Biaggi (Suzuki) e Troy Corser (Yamaha) a quattro giri del traguardo, terminando al quarto posto.
In gara2 invece, con una gomma anteriore più dura, Il Campione del Mondo in carica si è preso la rivincita dopo un bellissimo duello superando nel corso del 20esimo giro e aggiudicandosi la sua 40esima vittoria nel Mondiale.
Ancora una volta deludenti le prestazioni di Lorenzo Lanzi che aveva vinto nel 2005. L'unico vero momento positivo è stato quando ha superato Toseland per l'ottavo posto nel corso dell'ultimo giro di gara1.

Troy Bayliss
Troy Bayliss
Troy Bayliss
Troy Bayliss
Troy Bayliss
Lorenzo Lanzi
Lorenzo Lanzi
Lorenzo Lanzi
Lorenzo Lanzi
Lorenzo Lanzi
Lorenzo Lanzi

"Queste vittorie sono davvero dure da ottenere, ma quando arrivano sono bellissime e sono contentissimo del risultato della seconda gara" - ha dichiarato Troy Bayliss - "Corro contro Nori dalla stagione 2000 e abbiamo sempre avuto delle battaglie stupende e memorabili. Qualche volta la vittoria va a lui, qualche volta a me, ma è bello duellare con lui in pista. Ovviamente non eravamo soddisfatti del risultato di gara 1 e si è vista la differenza in gara 2, perché la 999 andava molto meglio, anche se nessun cambiamento è stato fatto a parte la gomma anteriore. Quando avevo un vantaggio di un paio di secondi, anche a me sembrava che le cose stessero andando nella stessa direzione di gara 1, ma non è stato così e mi sono trovato nella condizione di poter spingere fino alla fine. Ho fatto un piccolo errore che ha permesso a Nori di riprendere il comando della gara e negli ultimi giri ero davvero al limite per cercare di creare un distacco fra me e Nori. Inoltre è stato bello avere Ale, il mio ingegnere elettronico, sul podio insieme a me, lei lavora con i PC nel box e ha fatto un ottimo lavoro come sempre!".

via | Ducati

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: