Haga supersonico all'Eurospeedway Lausitz

Noriyuki Haga

Ieri all'Eurospeedway Lausitz è stata una giornata da ricordare per Team Yamaha Motor Italia e per Noriyuki Haga.
Grazie ad una vittoria in gara1 ed un ottimo secondo posto in gara2 ha riaperto il campionato accorciando le distanze dal battistrada James Toseland. Troy Corser invece ha chiuso terzo e quinto.
Nori-Chan è stato perfetto in gara uno. Ha lasciato sfogare Bayliss quando a due terzi della distanza ha terminato le gomme, lo ha raggiunto e superato conquistando la 24a affermazione iridata, la quarta stagionale e la vittoria numero 42 per la Yamaha in SBK.
In gara2, dopo uno splendido duello con Troy Bayliss, Haga ha dovuto piegarsi al Campione del Mondo in carica concluso al secondo posto.

Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga
Noriyuki Haga

"Sono molto soddisfatto dei miei risultati di oggi. - ha dichiarato Noriyuki Haga a fine giornata - Gara uno è stata perfetta e anche se le gomme hanno cominciato a scivolare nel finale ho vinto con un largo vantaggio. Nell'intervallo abbiamo modificato le regolazioni delle sospensioni ma non abbiamo ottenuto il risultato che speravamo perchè in partenza ho fatto un piccolo errore e per raggiungere Bayliss ho chiesto troppo alle gomme. A sei-sette giri dalla fine non avevo più il grip necessario per tenere il ritmo del mio avversario. Adesso ci siamo riportati sotto in classifica e nelle ultime due gare darò il massimo possibile per lottare per il Mondiale fino alla fine. Voglio ringraziare la squadra e lo staff della Ohlins per il grande lavoro che hanno fatto in questo weekend."

Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Troy Corser
Nakatomi
Nakatomi
Nakatomi

Ora la squadra ci crede ed è giusto che sia così. Le dichiarazioni del responsabile del team Yamaha Massimo Meregalli confermano che l'impresa non è poi così impossibile: "Se ieri mi avessero detto che avremmo fatto tre podi non ci avrei creduto. Abbiamo strappato 25 punti a Toseland e non era certo semplice. Affronteremo le due prossime sfide con una carica enorme. Nori è stato superbo ma anche Troy ha fatto molti sorpassi ed è stato bravo. Grazie alla squadra che ha lavorato veramente sodo specie nella giornata di sabato."

via | Yamaha Racing

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: