Moto2, i primi punti di MV Agusta nel Motomondiale dopo 42 anni

A 42 anni dal suo ritiro dalle corse, il marchio MV Agusta ha conquistato ad Austin i primi punti iridati del suo nuovo capitolo agonistico nei Gran Premi

Il GP delle Americhe ha segnato una data storica per uno dei più celebri marchi italiani delle due ruote, MV Agusta: ad Austin, infatti, il marchio varesino ha conquistato con Dominique Aegerter i primi punti iridati del suo nuovo capitolo agonistico nel Motomondiale, a ben 42 anni dal ritiro dalle corse avvenuto alla fine del 1976.

Il pilota svizzero della Moto2, autore di una brutta prestazione nelle qualifiche del suo 200° Gran Premio, ha condotto una gara in furiosa rimonta che gli ha fruttato il recupero di ben 13 posizioni e la 14^ piazza al traguardo: siamo ovviamente ancora lontani dai fasti di un tempo, ma se consideriamo che il brand italiano è tornato sulle piste del Mondiale GP solamente tre gare fa, anche questo piazzamento nella top 15 costituisce un risultato molto importante che permette di guardare al futuro con ottimismo. L'altro pilota del team MV Agusta Idealavoro Forward Racing, il sostituto di Stefano Manzi Gabriele Ruiu, ha invece chiuso al 21° posto a una cinquantina di secondi dal compagno di squadra.

Dominque Aegerter, pilota MV Agusta Idealavoro Forward Racing

“Questo era il mio 200esimo GP, mi sento quasi vecchio. È stato un week-end strano, avevamo molto materiale nuovo da provare quindi c’era anche questa difficoltà per noi. A causa delle condizioni climatiche sono state cancellate le FP3, quindi tempo in pista in meno a nostra disposizione e in qualifica abbiamo avuto qualche inconveniente tecnico che non ci ha permesso di guadagnare la posizione di partenza sperata. Alla fine ho fatto una buona partenza, il team mi ha preparato una buona moto e ho potuto recuperare molte posizioni. Non ho fatto errori e posso finalmente dire che al mio 200esimo gran premio MV Agusta è tornata. Questo 14esimo posto mi ha fatto guadagnare 2 punti, a me e al team, quindi sono contento anche perché tutti si stanno impegnando molto per questo straordinario progetto e per portare in pista una moto sempre più competitiva. Ora sono pronto per rientrare in Europa. Dopo Jerez avremo qualche test che ci aiuterà a fare qualche passo avanti. Il lavoro che stiamo svolgendo è molto motivante e speriamo di continuare in questa direzione. Ringrazio tutta la mia squadra, gli sponsor e Giovanni per la grande opportunità di scrivere un pezzo di storia delle corse insieme”

Giovanni Cuzari, team manager MV Agusta Idealavoro Forward Racing

"Sono contento di questo risultato ottenuto appena alla terza gara di questo grande progetto. Dominique, siamo riusciti a confermare che ci siamo; la direzione è quella giusta. Anche Gabriele, nonostante la sua inesperienza in questo campionato, è riuscito a terminare la gara e a farsi valere, nonostante le condizioni fossero a suo svantaggio. Sono emozionato perché questi primi punti per noi sono importanti, frutto del grande lavoro di squadra da parte della squadra e dei piloti. Ringrazio tutti ragazzi per mettere il cuore ogni giorno in questa ambiziosa sfida e tutti i nostri partner che ci supportano e sostengono. Il raggiungimento di questo primo obiettivo è dedicato a tutti noi, che ci abbiamo creduto e continuiamo a crederci senza mollare. Un ringraziamento speciale va alla CRC che ci supporta in maniera ineccepibile. Ora rimaniamo concentrati perché la strada è ancora lunga e i chilometri da percorrere ancora molti”

  • shares
  • Mail