MotoGP Austin: 7a pole per Marquez in Texas, poi Rossi e Crutchlow

Il leader del Mondiale si assicura ancora una volta la "partenza al palo" per il GP delle Americhe. 8° Petrucci ma Dovizioso non va oltre la Q2.

Il maltempo che in mattinata aveva flagellato il Circuit Of The Americas, portando alla cancellazione delle FP3 di tutte le classi, ha costretto i protagonisti della MotoGP ad affrontare le qualifiche del GP delle Americhe in condizioni tutt'altro che ideali, ma alla fine, ad emergere vincitore della contesa per la pole, è stato, per la settima volta consecutiva in carriera, il Campione del Mondo in carica e attuale leader del Mondiale Marc Marquez (Honda Repsol).

Mettendo a segno il crono di 2:03.787, il fenomeno di HRC si è messo alle spalle per 273 millesimi un ottimo Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) e per 360 l'altrettanto convincente Cal Crutchlow (LCR Honda), che condivideranno quindi con lui la prima fila dello schieramento di partenza della gara di domani (clicca qui per orari e copertura TV del weekend).

In seconda fila ci saranno la miglior Desmosedici dell'australiano Jack Miller (Pramac Ducati, +629), la sempre più consistente RC16 factory dello spagnolo Pol Espargarò (Red Bull KTM Factory Racing, +0.507), che firma la miglior qualifica di sempre per il prototipo austriaco, e il connazionale di quest'ultimo Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha), che era stato il pilota più veloce del venerdì di libere con l'altra M1 ufficiale.

Prenderanno invece posto in terza fila Alex Rins (Ecstar Suzuki), Danilo Petrucci (Mission Winnow Ducati) e il teribile rookie francese Fabio Quartararo (Petronas SRT Yamaha), che ha preceduto il compagno di box Franco Morbidelli lasciandogli l'ultimo posto della Top-10 e, di conseguenza, il primo della quarta fila della griglia.

La cancellazione della terza sessione di libere ha determinato l'accesso diretto alla Q2 per i piloti che avevano centrato la Top 10 nel Day-1, e questo ha costretto diversi big a scontrarsi nella Q1 per gli ultimi due posti disponibili; a spuntarla erano il redivivo Jorge Lorenzo (Honda Repsol) e Petrucci che andavano così ad eliminare per una manciata di millesimi il vice-iridato Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati), che sarà quindi 13° in griglia, oltre a Joan Mir (Ecstar Suzuki) e ai piloti ufficiali Aprilia Andrea Iannone ed Aleix Espargarò.

Nelle Q2, Lorenzo lasciava quasi subito a bordo pista la sua RC213V, vittima di un problema tecnico, per precipitarsi al box e recuperare la seconda moto, ma alla fine il plurti-iridato maiorchino ha dovuto accontentarsi della 11a posizione, subito davanti all'altro italiano e iridato Moto2 Francesco "Pecco" Bagnaia (Pramac Ducati, +0.773).

MotoGP Austin 2019 - Classifica Q2

1 Marc MARQUEZ | SPA | Repsol Honda Team 2'03.787
2 Valentino ROSSI | ITA | Monster Energy Yamaha 2'04.060 +0.273 / 0.273
3 Cal CRUTCHLOW | GBR | LCR Honda CASTROL 2'04.147 +0.360 / 0.087
4 Jack MILLER | AUS | Pramac Racing 2'04.416 +0.629 / 0.269
5 Pol ESPARGARO | SPA | Red Bull KTM Factory Racing 2'04.472 +0.685 / 0.056
6 Maverick VIÑALES | SPA | Monster Energy Yamaha 2'04.489 +0.702 / 0.017
7 Alex RINS | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 2'04.534 +0.747 / 0.045
8 Danilo PETRUCCI | ITA | Mission Winnow Ducati 2'04.696 +0.909 / 0.162
9 Fabio QUARTARARO | FRA | Petronas Yamaha SRT 2'04.941 +1.154 / 0.245
10 Franco MORBIDELLI | ITA | Petronas Yamaha SRT 2'05.278 +1.491 / 0.337
11 Jorge LORENZO | SPA | Repsol Honda Team 2'05.383 +1.596 / 0.105
12 Francesco BAGNAIA | ITA | Pramac Racing 2'05.887 +2.100 / 0.504

MotoGP Austin 2019 - Classifica Q1

1 Jorge LORENZO | SPA | Repsol Honda Team 2'05.855
2 Danilo PETRUCCI | ITA | Mission Winnow Ducati 2'05.891 +0.036 / 0.036
3 Andrea DOVIZIOSO | ITA | Mission Winnow Ducati 2'05.907 +0.052 / 0.016
4 Joan MIR | SPA | Team SUZUKI ECSTAR 2'06.147 +0.292 / 0.240
5 Takaaki NAKAGAMI | JPN | LCR Honda IDEMITSU 2'06.324 +0.469 / 0.177
6 Aleix ESPARGARO | SPA | Aprilia Racing Team Gresini 2'06.464 +0.609 / 0.140
7 Andrea IANNONE | ITA | Aprilia Racing Team Gresini 2'06.527 +0.672 / 0.063
8 Miguel OLIVEIRA | POR | Red Bull KTM Tech 3 2'06.543 +0.688 / 0.016
9 Johann ZARCO | FRA | Red Bull KTM Factory Racing 2'06.824 +0.969 / 0.281
10 Karel ABRAHAM | CZE | Reale Avintia Racing 2'07.129 +1.274 / 0.305
11 Hafizh SYAHRIN | MAL | Red Bull KTM Tech 3 2'07.308 +1.453 / 0.179
12 Tito RABAT | SPA | Reale Avintia Racing 2'07.417 +1.562 / 0.109

  • shares
  • Mail