SBK Assen 2019: Rea e Sykes dominano il venerdì di libere

Ad Assen si rimette in gioco il "cannibale" dominando la prima sessione di libere. La seconda va al pilota di BMW, Tom Sykes.

jonathan-rea

Ci siamo! Parte oggi il weekend di Assen per il Mondiale Superbike che si apre con la prima sessione di libere dominate dal "cannibale" Rea. La seconda, appena conclusa, va a Tom Sykes su BMW S1000 RR.

Assen si sa, è una pista che Rea ama (e non poco) e lo testimoniamo le sette vittorie delle ultime sette edizioni del GP. Il cannibale ha fermato il cronometro sull'1:35.598, dietro lui Van Der Mark in 1:35.753 e Tom Sykes in 1:35:789. Alvaro Bautista, con un tempo di 1:35.915 si accontenta della quarta posizione. Il nostro Melandri, invece chiude la prima sessione in 11° posizione.

La seconda sessione è stata più simile ad una vera e propria qualifica. Capovolgimenti di fronte, distacchi minimi e, alla fine, sette piloti in 140 millesimi. Praticamente un'anticipazione di quello che potrebbe succedere nei prossimi giorni. Come già detto, ha chiuso in prima posizione il pilota di BMW, Tom Sykes, con il tempo di 1:35.414, seguito da Rea in 1:35.417 e Leon Haslam in 1:35.427. Peggiorano le posizioni di Bautista e Melandri, rispettivamente e 14°.


  • shares
  • Mail