Superbike Aragon, il tornado Bautista si abbatte su Gara-1

Lo spagnolo ha trionfato davanti al pubblico di Aragon, precedendo Jonathan Rea e un Chaz Davies finalmente a podio

Alvaro Bautista non ha lasciato scampo agli avversari nemmeno in questa occasione. Per la 7^ volta dall'inizio di stagione lo spagnolo della Ducati ha fatto il bello e il cattivo di tempo, annichilendo la concorrenza anche sul tracciato casalingo di Aragon: in Gara-1 il portacolori di Borgo Panigale, scattato dalla pole position, ha sfoderato un ritmo incontenibile, che gli ha permesso di tagliare il traguardo in prima posizione con un margine esagerato di 15 secondi.

Mentre Alvaro dettava là davanti il suo passo infernale, infuriava la battaglia per la seconda posizione tra Jonathan Rea e Chaz Davies: negli ultimi giri il nordirlandese (protagonista di un pauroso ma fortunatamente innocuo contatto in partenza con Reiterberger) è riuscito con fatica a "regolare" il gallese della Ducati, chiudendo in seconda piazza una gara in rimonta dalla 10 casella.

Dietro a Chaz, tornato sul podio con una V4 con cui sembra finalmente prendere confidenza, è giunto in 4^ posizione un lodevole Alex Lowes, che con la prima delle Yamaha in pista ha preceduto la BMW S1000RR di Tom Sykes.

Grande delusione invece per Eugene Laverty, autore di una prestazione notevolissima che però si è conclusa con una sfortunata caduta all'ultimo giro, quando era in lotta per le posizioni di testa. Gara opaca, infine, per Marco Melandri, relegato nelle retrovie per tutta la durata della corsa e solo 12° al traguardo.

Superbike Aragon: Risultati Gara-1

  • shares
  • Mail