Max Biaggi: super-sfida "elettrica" nel 2020!

Il popolare "Corsaro" cercherà di battere un nuovo record con l'elettrica monegasca Voxan Wattman sulla celebre salina di Uyuni, in Bolivia.

Max Biaggi ha accettato una nuova sfida, del tutto inedita per quanto riguarda il suo repertorio. Il 47enne ex-pilota romano, da decenni ormai residente nel Principato di Monaco, ha infatti accettato di unire le forze con il costruttore monegasco Voxan - acquisito nel 2010 da Venturi Automobili - per tentare di stabilire un nuovo record di velocità per motocicli elettrici "sotto i 300 kg". L'obiettivo sarà quello di superare la soglia dei 330 km/h!

Teatro della sfida sarà la salina di Uyuni, in Bolivia, la data quella dell'estate 2020, mentre il mezzo a disposizione del 6-volte-iridato per compiere l'impresa sarà la Voxan Wattman, una cruiser presentata nella sua prima versione nel 2013 ma oggi ulteriormente progredita all'insegna della massima tecnologia.

Il tentativo di record si inquadra anche nei festeggiamenti per il 20° anniversario dell'ingesso di Venturi Automobiles come costruttore di veicoli elettrici, marchio di cui il "Corsaro" è ambasciatore dall'Aprile 2018. Nel comunicato che ha ufficializzato il progetto, Max Biaggi ha così spiegato il suo approccio a questa nuova avventura:

"Ho sempre amato le sfide e quando il mio amico Gildo Pastor (Presidente di Venturi Automobiles e Voxan) è venuto da me con il suo progetto per fare un record mondiale di velocità con la Voxan Wattman, era già chiaro che avrei detto di sì."

"Gildo è sia un esperto che un pioniere nel campo della mobilità elettrica: sotto la sua guida, Venturi Automobiles ha stabilito tanti record e primati mondiali. Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo passo nella mia carriera con Voxan e Venturi, con le quali ho già iniziato a lavorare."

"Gli ingegneri e i designer del dipartimento R&D sono guidati da una grande determinazione, il che è estremamente motivante per me. Superare la barriera dei 330 km/h insieme a questa moto "Made in Monaco" fornirà ulteriore dimostrazione delle competenze che questo gruppo ha in questo campo."

  • shares
  • Mail