Moto3 pagelline. Corsa-ring, la “prima” di Masia. Il primo podio di Arbolino

Top e flop della Moto3: le pagelline.

Moto3 pagelline

LA GARA: voto 8+ Corsa-trenino-ring, come da programma. Questo passa il convento. I regolamenti… “comunisti” vincono. Bravi i piloti a stare al gioco e… in piedi. Carenate e scintille. E’ vero show?

MASIA: voto 10. La prima vittoria (iridata), dopo la (prima) pole, non si scorda mai, specie se ottenuta, come questa nel GP d’Argentina, in volata, di forza e di… testa. Bravo!

BINDER: voto 4. Da 20° in griglia, per recuperare esagera (ancora). Stavolta nel rush finale spinge Dalla Porta all’esterno che finisce 8° con Darryn 2°. Tutto ok?

ARBOLINO: voto 9+ Grande rimonta, grande gara, grande podio, il primo iridato. Il ragazzo ha stoffa, grinta e testa. Più che una promessa, una (bella) certezza.

ANTONELLI: voto 8- A un soffio dal podio dopo l’illusione del colpaccio. Subisce a metà gara un duro attacco di Rodrigo, annaspando. Dai!

RODRIGO: voto 8+ Gran corsa del pilota di Gresini, 6° perché ostacolato in bagarre dopo una gran rimonta dalla 13° casella e giro veloce e dopo essere stato in testa, fra i boati sugli spalti.

DALLA PORTA: voto 9- Corsa tatticamente perfetta rovinata dall’arrembaggio finale di Binder. Solo 7°! Peccato. Alla prossima.

FOGGIA: voto 7- Partito dalla 22esima casella chiude 8° dopo una non facile rimonta. We in recupero. Non male. Ma non benissimo.

MIGNO: voto 6+ Parte male e nell’elastico infuocato finisce oltre la top ten, 11°. E il compagno di squadra Masia, trionfa…

CANET: voto 6+ Un 12° posto che sta stretto al poulain di Biaggi dopo lo start dalla prima fila e una corsa d’attacco, subendo però anche troppo le bordate degli avversari.

VIETTI RAMUS: 6. Il “rookie” dello Sky VR46 le dà e le prende nella mischia proseguendo la dura scuola della Moto3 iridata. Un 14° posto non si butta via. Ma…

FENATI: voto 6- Il “vecchio” leone ascolano delude le aspettative con una gara non fra i protagonisti in un we difficile. Può capitare. In Taxas, colpo in canna!

ROSSI R.: voto 5+ Riccardo bissa il Qatar con un 22° posto che non è molto ma meglio di niente. Il rookie non fa danni e cresce. Quando il cambio di passo?

TOBA: nc. Il giovane giapponese resta invischiato all’inizio in un incidente e alla fine finisce decimo. Conserva la leadership in classifica davanti a Dalla Porta e Masia.

  • shares
  • Mail