Valentino Rossi, i festeggiamenti del GP d'Argentina [VIDEO]

Nel corso del giro d'onore ai festeggiamenti di Valentino si è unito anche un commissario, che si è scattato un selfie in sella alla M1 di Rossi

Un 2° posto che ha il sapore di una boccata d'aria fresca: il risultato di Valentino Rossi al GP d'Argentina è stato una vera e propria liberazione per il Campionissimo pesarese, che non arrivava nei primi tre da ben 11 Gran Premi.

L'ultimo podio del Dottore risaliva al 15 luglio scorso, in occasione del round tedesco del Sachsenring: la felicità di Valentino, sfogata dopo aver tagliato il traguardo di Rio Hondo, è dunque perfettamente comprensibile.

Dopo la bandiera a scacchi il 9 volte iridato si è esibito in una lunghissima impennata che ha mandato in delirio i fans argentini e il pubblico da casa: il marchigiano, da sempre uno specialista nei coreografici monoruota, ha dimostrato di non aver perso lo smalto nemmeno quando si tratta di alzare l'avantreno al cielo.

Durante il giro d'onore Rossi, nell'intenzione di celebrare alla vittoria assieme ai tifosi sulle tribune, ha lasciato la sua M1 nelle mani di un commissario decisamente... entusiasta, che non si è lasciato scappare l'occasione di scattarsi qualche selfie in sella alla Yamaha n°46.

Anche Marc Marquez, dal canto suo, non ha contenuto la gioia dopo lo schiaffo ricevuto in Qatar: dall'alto dei suoi 10 secondi di vantaggio sugli inseguitori, lo spagnolo si è addirittura permesso di festeggiare durante l'ultimo giro, a gara ancora in corso.

Nel parco chiuso, poi, Valentino e Marc si sono incontrati e si sono stretti finalmente la mano, dopo anni di polemiche e frecciatine tra i due.

  • shares
  • Mail