Benelli 302S: la naked facile, sportiva e accattivante

Si tratta dell'evoluzione della 300cc, la bicilindrica pesarese che ha chiuso l'anno come best seller della categoria. È facile, agile e leggera, ma sa coinvolgere anche i piloti esperti alla guida. Merito della ciclistica di livello.

Look sportivo, linee moderne e accattivanti, perché il target prefissato è quello dei giovani. Così, Benelli ci presenta nuova 302S! Si tratta dell'evoluzione della 300cc, la bicilindrica pesarese che ha chiuso l'anno come best seller della categoria. È facile, agile e leggera, ma sa coinvolgere anche i piloti esperti alla guida. Merito della ciclistica di livello.

Tutta nuova la naked sportiva di Benelli, a partire dal frontale, caratterizzato, adesso, da un faro full-LED. Il propulsore è pensato per rendere la moto guidabile già a 18 anni con la sola patente A2, per cui, presenta un bicilindrico parallelo ad iniezione elettronica da 38 cv a 11.000 giri/min e 25,6 Nm di coppia massima a 9.750 giri/min. La frizione è a bagno d'olio e il cambio a sei rapporti con trasmissione finale a classica catena. Ottima l'autonomia, grazie alla parsimonia del motore e alla generosa capacità del serbatoio (16 litri).

Tubi d'acciaio ben in vista per il telaio a traliccio che abbraccia il motore e rende questa piccola 302S maneggevole e sicura, mentre, per quanto riguarda le sospensioni, troviamo una forcella a steli rovesciati da 41 mm all'anteriore e un mono laterale regolabile, ben saldato sul forcellone oscillante. Doppio disco flottante all'anteriore da 260 mm e singolo disco, sempre flottante, al posteriore da 240 mm.

Benelli propone 302S nelle colorazioni bianca con telaio rosso e nera, sempre con telaio rosso, al prezzo di 3.990 euro f.c.

  • shares
  • Mail