Royal Enfield: primo teaser delle Trial 350 e 500

La casa indiana inizia a preparare il lancio delle sue nuove moto in stile "scrambler", da 350 e 500 cc, previsto per la fine del mese.

L'indiana Royal Enfield ha terminato il lavoro di sviluppo del suo nuovo modello "scrambler" ed è finalmente pronta a presentarlo al mondo: si chiamerà Trial, sarà disponibile nelle cilindrate 350 e 500 cc e verrà ufficialmente lanciato in patria con un apposito evento, in programma il prossimo 26 Marzo.

Nonostante siano diversi i leaks e le "foto-spia" apparsi su internet negli ultimi mesi, la casa indiana ha rilasciato solo ora il primo teaser ufficiale per la sua nuova creazione, ovvero un "mini-video" che offre un assaggio della visione laterale della moto, per altro "mascherata" dagli schizzi d'acqua provocati dal suo passaggio. Si riescono comunque a scorgere la sua argentata silhouette vintage, le varie cromature e un intrigante scarico rialzato.

La scelta del nome punta a richiamare un omonimo modello che Royal Enfield proponeva negli anni '50 - e da cui sembrerebbe riprendere diversi "canoni stilistici" - ma l'architettura tecnica dovrebbe ricalcare in larghissima parte quella delle attuali piattaforme 350 e 500 cc della casa indiana, utilizzate ad esempio dai modelli Bullet e Classic.

Nel dettaglio, i propulsori in questione sono quindi due monocilindrici da 346 e 499 cc raffreddati ad aria, che per la gamma Classic sono accreditati rispettivamente di 19 CV e 28 Nm e di 27 CV e 41 Nm e accoppiati a un cambio a 5 marce.

Per avere una visione chiara e definitiva delle caratteristiche e della ciclistica delle nuove Trial occorrerà comunque attendere la data della presentazione, ma le prime indiscrezioni sembrerebbero confermare un prezzo per il mercato interno attorno alle 170.000 rupie (circa €2.160 agli attuali tassi di cambio) per la 350 cc e 220.000 rupie (circa €2.800) per la 500 cc. Staremo a vedere se sbarcheranno anche in Europa...

  • shares
  • +1
  • Mail