MXGP: Herlings verso il National USA

Si decide tutto la prossima settimana: Herlings potrebbe abbandonare il Mondiale MXGP in favore del National USA.

jeffrey-herlings-ktm-national-usa

L'olandese volante del Motocross potrebbe volare veramente verso gli Stati Uniti e abbandonare il Mondiale di MXGP. O, almeno, questa stagione. Saltato il primo round in Argentina, a causa dell'infortunio subito lo scorso febbraio, Herlings starebbe pensando di puntare il National USA.

Dopo gli ultimi controlli, appurato che il piede fratturato non ha perso di funzionalità, Herlings è venuto a sapere che i tempi di recupero non saranno brevi. L'olandese si vedrà, quindi, quasi sicuramente costretto a saltare ben quattro round del Mondiale di MXGP; ciò comporterebbe una pesantissima perdita di punti con conseguente distacco dagli avversari. Avrebbe senso, allora, prendere parte ad un Campionato con un deficit simile? Per di più, con un Cairoli così galvanizzato dai risultati, difendere il titolo conquistato lo scorso anno sarebbe quasi impossibile.

Tocca, quindi, a KTM dare un senso alla stagione 2019 di Herlings e indirizzarlo verso la giusta strada. Lui, dal canto suo, vorrebbe prendere parte al National USA che partirà intorno alla metà di maggio, ma la parte burocratica e la competizione all'interno del team Factory della casa austriaca, composto da Cooper Webb e Marvin Musquin, non facilitano la decisione.

E allora, tutto rimandato alla prossima settimana, dopo la riunione del team e dei vertici di Mattighofen.

  • shares
  • +1
  • Mail