Qatar, Valentino Rossi: "Faremo del nostro meglio!"

Cauto ottimismo per l'asso della Yamaha alla vigilia del 1° round della MotoGP 2019: "Dobbiamo migliorare, ma la strada è quella giusta..."

Il Losail International Circuit, che questo fine settimana ospiterà la prima tappa del Motomondiale 2019 (clicca qui per orari e copertura TV), può essere storicamente considerato un tracciato "benevolo" per Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha), l'ormai 40enne fuoriclasse pesarese che anche quest'anno tenterà l'assalto al 10° titolo iridato in sella alla sua fedele Yamaha YZR-M1.

La stagione 2018 è stata una delle peggiori vissute dal "Dottore" in sella al prototipo di Iwata - se non la peggiore in assoluto - al termine della quale ha comunque raccolto un dignitoso terzo posto nel Mondiale MotoGP ma senza salire mai sul gradino più alto del podio.

motoGP yamaha test sepang

I test invernali di quest'anno, tuttavia, sembrano aver evidenziato una grande crescita della YZR-M1 (in particolare per via dei tempi fatti segnare dal compagno di squadra Maverick Vinales e dal rookie terribile Fabio Quartararo, team-mate di Franco Morbidelli nel nuovo team satellite Petronas SRT) e questo è certamente un segnale di buon auspicio anche per lui.

Alla vigilia della sua 20a stagione consecutiva in Premier Class, Valentino Rossi punta infatti a fare bene già dalla prima gara:

"Il primo GP della stagione sta per arrivare, finalmente! I test pre-campionato sono stati molto importanti: abbiamo fatto dei buoni passi avanti sia a Sepang che qui a Losail, credo di poter dire che, tutto considerato, abbiamo fatto dei test davvero positivi. Dobbiamo migliorare ancora tanto, ma la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta"

Le quattro vittorie raccolte in carriera sotto i riflettori di Losail (l'ultima nel 2015) sono lì a certificare il grande feeling del 9-volte-iridato con questo tracciato, ma l'asso della Yamaha attende il confronto diretto con gli avversari in pista per capire i reali rapporti di forza:

"Quando, questo venerdì, inizierà davvero il primo weekend di gare del 2019, saremo in grado di capire meglio molte altre cose. Avremo anche il tempo per migliorare la moto durante le varie sessioni e noi faremo di tutto per essere pronti per la gara."

"Io mi sento bene, mi sono allenato a dovere quest'inverno e sono pronto per iniziare questa nuova stagione, insieme alla mia squadra e a tutto lo staff Yamaha. Faremo del nostro meglio!"

  • shares
  • +1
  • Mail